SHARE

Napoli, De Laurentiis: "Insigne deve capire cosa fare da grande. Milik troverà i gol"

Vulcanico il presidente de Napoli


|

Da Palazzo San Giacomo, ha parlato il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis sulla questione stadio: "Non si ottimizzano mai le risorse in Italia, la nuova pista d'atletica si poteva fare altrove. Gli stadi devono essere un'altra cosa. Anche l'idea di fare uno stadio o di ristrutturare quello esistente, se non sei Regione o Comune non riesci a fare niente. E' difficile per loro, figuriamoci per un privato".

"Il problema di Insigne non può risolverlo Raiola"

Parole dure contro Insigne: "Io lo capisco, lo proteggo, mi piace, mi sta molto simpatico, però ha sempre sentito scomoda la situazione napoletana, da anni. Allora voglio dire che bisogna che lui si tranquillizzi e diventi una persona più serena. Ma è un problema suo, non glielo può risolvere né Raiola né Ancelotti. È un grandissimo calciatore e può essere più in forma o meno in forma. Se è meno in forma, a giudizio dell'allenatore che non lo utilizza, non può uscirsene Insigne con battute o atteggiamenti quasi di sfida. L'allenatore è un padre di famiglia, ha 60 anni e non ti manda a quel paese perché ha tre volte la tua età".

Su Ancelotti: "Ho un allenatore molto bravo, c'è un rapporto amichevole, stima reciproca. Ho sentito e letto di tutto e di più, che io avrei litigato con Ancelotti, ma ho sempre detto che Ancelotti può restare qui anche dieci anni".

"Ruiz e Koulibaly top player, ma potremmo essere costretti a cederli"

Da aspettare Lozano: "Deve avere tempo per capire come si gioca in Italia, di Ancelotti di capire come utilizzarlo, poi anche io ho chiesto di farli giocare tutti e lui sceglierà la squadra definitiva per affrontare le competizioni ed i cambi per stanchezza o infortuni di volta in volta".

Futuro di Fabian Ruiz e Koulibaly: "Ruiz è sempre stato un top player. Real e Barcellona? Io sono rimasto affezionato all'uomo Koulibaly e non l'ho venduto neanche a 105mln, ma arriverà un momento in cui saremo costretti a venderli. Ma c'è chi dice che non ci siamo rinforzati in difesa, dicendo il falso. Purtroppo alcuni opinionisti devono prendere soldi la sera in tv, devono fare ammuina".

Infine un augurio a Milik: "È un grande giocatore, sicuramente troverà la via della porta".