SHARE

Roma, Fonseca: "Male il primo tempo. Ecco come ho convinto Dzeko a rifiutare l'Inter"

Il tecnico giallorosso spiega cosa è mancato, nonostante la netta vittoria, e la permanenza di Dzeko


|

Esordio più che buono in Europa League per la Roma: i giallorossi rifilano un poker al Basaksehir. Ciononostante, mister Fonseca non lesina qualche critica ai suoi. Questo il commento ai microfoni di Sky Sport: "Non mi è piaciuto molto il primo tempo, non abbiamo fatto bene in pressione. La squadra è stata molto lontana nei reparti ma nel secondo tempo abbiamo fatto una buona partita con tante occasioni da gol. Porta inviolata? Per noi è importante capire dove facciamo bene e dove facciamo male, con la Lazio non è stata una buona partita e abbiamo parlato, ci siamo detti che dovevamo cambiare ed essere più aggressivi, dobbiamo avere la palla e la squadra sta imparando e io sono molto felice. Tutti i giocatori portano la palla e tutti devono muoversi, la squadra deve essere unita soprattutto quando si pressa. Non prendere gol è importante, stiamo bene anche dal punto di vista offensivo".

Il tecnico ha poi continuato: "Come ho convinto Dzeko a restare? Ci ho parlato molto e gli ho fatto capire che per noi è un giocatore importante, ho parlato molto con lui e io faccio un tipo di gioco adatto a lui e ha capito che era importante restare. Cosa mi piace di Roma? Dove abito (ride, ndr). Mi piace Piazza di Spagna e il Colosseo".

Condividi con i tuoi amici!