SHARE

Calciomercato Inter, accordo con Lukaku: le cifre! Con lo United gap da 15 mln da colmare in 15 giorni: ecco perché

MAROTTA HA CONVINTO IL BELGA: QUINQUENNALE CHE ORA SPOSTA L'ASTICELLA. E LE QUOTE DEL TRASFERIMENTO DATE DAI BOOKMAKERS SCENDONO


|

15 milioni lordi l'anno (più bonus, quindi circa 8 netti, sempre più bonus) per 5 anni: è questa l'offerta che ha convinto Romelu Lukaku, pronto più che mai a dire sì all'Inter e ad Antonio Conte, che lo ha messo al primo posto della sua personale lista. A svelare le cifre dell'accordo tra il giocatore e la squadra meneghina è Sky Sports UK: ora si lavora per convincere lo United, che continua a chiedere 85 milioni per il cartellino, a fronte di un'offerta ancora inferiore, e non di pochissimo. Marotta per ora è fermo a quota 70 (fermo restando il prestito oneroso con obbligo di riscatto), e pronto - come scrivevamo stamane - a virare su Cavani, tanto da aver abbozzato i primi contatti per l'uruguagio, in scadenza 2020 col PSG.

Con Lukaku dalla sua parte, però, ora l'Inter potrà provare a forzare la mano: il bomber belga è rimasto fuori dall'ultima amichevole dei red devils per un acciacco, come spiegato da Solskjaer. "Non è pronto, non è la cosa ideale saltare due allenamenti e due partite, ma la situazione è questa". Dichiarazioni atte a stemperare la situazione o altro? Di certo c'è che se l'Inter non vorrà far saltare la trattativa, i vertici nerazzurri dovranno far presto. Anzi, prestissimo: quest'anno in Premier il mercato chiuderà già l'8 agosto, e da quella data in poi il club di Manchester non potrà trovare un rimpiazzo adeguato all'ex Everton, che proverà a forzare la mano entro i prossimi giorni. E' più che lecito pensare, quindi, che la settimana chiave possa essere già la prossima: l'Inter è pronta a recapitare la sua prima offerta scritta e ufficiale entro il fine settimana, e da lì in poi si proverà a colmare il gap di 15 milioni che ad oggi separa le parti. Con un alleato in più: Romelu Lukaku.