SHARE

Calciomercato Inter, Barella è a Milano. Lukaku, parla Ausilio: "Contatti ufficiali"

I nerazzurri chiudono per l'arrivo del centrocampista dal Cagliari


|

AGGIORNAMENTO ORE 23.11 - Nicolò Barella è a Milano, il centrocampista è sbarcato in città ed è pronto a vestire la maglia dell'Inter. Domani le visite mediche.

AGGIORNAMENTO ORE 22.45 - Sbarcato a Milano di ritorno dall'Inghilterra, il ds dell'Inter Piero Ausilio ha parlato ai cronisti presenti dell'incontro con il Manchester United per Lukaku: “C’è stata una presa di contatto ufficiale, come è giusto che sia tra due club importanti come Inter e Manchester". Su Barella: "Tutti i giocatori che abbiamo preso sono stati presi in comune accordo con Conte nel rispetto del Fair Play Finanziario”.

Inter-Barella, ci siamo. Intesa trovata tra i nerazzurri e il Cagliari e affare in dirittura d'arrivo: nelle prossime ore il centrocampista sardo svolgerà le visite mediche, per poi firmare il contratto che lo legherà all'Inter. Un'operazione da circa 45 milioni complessivi, tra prestito, obbligo di riscatto e bonus, suddivisi così secondo quanto riportato da Sportitalia: 12 per il prestito, 25 per il riscatto, 8 di bonus.

I nerazzurri nel frattempo continuano a lavorare per Lukaku: la richiesta del Manchester United sarebbe di 85 milioni di euro, la dirigenza interista tornerà all'assalto nei prossimi giorni per provare a limare le pretese del club inglese.

Inter-Barella, ci siamo. Intesa trovata tra i nerazzurri e il Cagliari e affare in dirittura d'arrivo: nelle prossime ore il centrocampista sardo svolgerà le visite mediche, per poi firmare il contratto che lo legherà all'Inter. Un'operazione da circa 45 milioni complessivi, tra prestito, obbligo di riscatto e bonus, suddivisi così secondo quanto riportato da Sportitalia: 12 per il prestito, 25 per il riscatto, 8 di bonus.

I nerazzurri nel frattempo continuano a lavorare per Lukaku: la richiesta del Manchester United sarebbe di 85 milioni di euro, la dirigenza interista tornerà all'assalto nei prossimi giorni per provare a limare le pretese del club inglese.