Serie A - Udinese-Atalanta

Stadio: Dacia Arena

Arbitro: Di Bello

  dom, 28 giu ore 19:30

(Getty Images)

Udinese

Udinese
2-3

CONCLUSA

Atalanta

Atalanta

Con un po' di fatica l'Atalanta espugna Udine e stacca la Roma in classifica. A segno Zapata e Lasagna nel primo tempo. Di Muriel (doppietta) e ancora di Lasagna le reti nella ripresa.

FORMAZIONI: le assenze di De Paul e di Mandragora costringono Gotti a rivoluzionare il centrocampo, dentro Jajalo e Walace. In attacco Okaka e Nestorovski partono dalla panchina, mentre trovano una maglia da titolare Lasagna e Teodorczyk. Gasperini concede un po’ di riposo a De Roon, Palomino e Gosens, al loro posto il rientrante Pasalic, Palomino e Castagne. In avanti fiducia confermata a Malinovs'kyj che insieme a Gomez e Zapata compone il terzetto offensivo. Ancora panca per Ilicic e Muriel.

PRIMO TEMPO: a sorpresa la prima occasione capita sui piedi di Fofana che si invola verso la porta di Gollini, ma il portiere chiude bene il varco. La risposta della Dea non si fa attendere, prima Malinovs'kyj e poi Gomez impegnano severamente Musso. Al 9’ però sale in cattedra Zapata che con un controllo divino lascia sul posto Ekong trovandosi davanti al portiere, tocco di destro verso la porta e il gioco è fatto. 0-1 e classico gol dell’ex. Il ritmo si abbassa, l’Atalanta sembra in controllo ma non affonda. Alla mezzora un contropiede lanciato da Fofana consente a Lasagna di involarsi verso la porta; il capitano friulano brucia Djimsiti e tutto solo davanti a Gollini segna l’1-1. Malinovs'kyj prova a riportare in vantaggio i suoi, ma Musso è ancora una volta decisivo nel deviare in corner. Anche i padroni di casa hanno un’altra opportunità, ancora sull’asse Fofana-Lasagna, ma questa volta l’ex Carpi non trova la porta con un pallonetto.

SECONDO TEMPO: al rientro dagli spogliatoi c’è Palomino che prende il posto di un disorientato Djimsiti. Poi al 52’ scocca l’ora di Muriel al posto di Malinovs'kyj. Gasperini prova ancora a scuotere i suoi inserendo De Roon e Gosens al posto di Pasalic e Castagne, entrambi sottotono. Anche Gotti inizia la girandola dei cambi. Le squadre sembrano stanche, per cui solo un calcio da fermo può sbloccare l’1-1. Al 70’ ci pensa Muriel a tirare fuori dal cilindro un destro direttamente da punizione che non dà scampo a Musso. Ancora il colombiano al 77’ esalta i riflessi di Musso con una bordata al volo dal limite dell’area. E’ il preludio alla doppietta che arriva al 79’, con un destro violentissimo che questa volta non dà scampo al portiere friulano. Gotti prova il tutto per tutto inserendo anche Nestorovski. Lasagna riaccende le speranze al minuto 87' con un ottimo colpo di testa su assist del neo entrato Zeegelaar. 

VOTI FANTACALCIO UDINESE 

VOTI FANTACALCIO ATALANTA 

PAGELLE FANTACALCIO UDINESE 

PAGELLE FANTACALCIO ATALANTA 

ASSIST FANTACALCIO UDINESE – ATALANTA

MARCATORI
...in caricamento...
Udinese (3-5-2)
Musso, Samir, Nuytinck, Troost-Ekong (66' Rodrigo Becao), Stryger Larsen (81' Ter Avest), Fofana, Jajalo (82' Nestorovski), Walace, Sema (67' Zeegelaar), Lasagna, Teodorczyk (71' Okaka)
ALL.: Gotti
Atalanta (3-4-2-1)
Gollini, Toloi, Caldara, Djimsiti (46' Palomino), Hateboer (59' Gosens), Pasalic (60' De Roon), Freuler, Castagne, Gomez A. (80' Ilicic), Malinovskyi (52' Muriel), Zapata D.
ALL.: Gasperini

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE