Quantcast
Lazio-Napoli 1-2: cronaca, tabellino e voti del Fantacalcio

Serie A - Lazio-Napoli 27ª giornata

Stadio: Olimpico

Arbitro: Di Bello

  dom, 27 feb ore 20:45

Felipe Anderson a contrasto fra Mario Rui e Demme (Getty Images).

Lazio e Napoli si spartiscono la posta in palio al termine di una partita dagli interessati spunti tecnici. In vantaggio con Insigne, al ritorno al gol su azione dopo otto mesi, gli azzurri si fanno rimontare da un gol pazzesco di Pedro, che sembra regalare un punto insperato. All'ultimo istante, però, la stoccata di Ruiz fa allargare il sorriso di Spalletti: il Napoli aggancia il Milan in vetta alla classifica.

Lazio-Napoli, cronaca del primo tempo

L'inizio match è scoppiettante con varie occasioni su entrambi i fronti. Al minuto quattro il Napoli spaventa Strakosha con un'azione in ripartenza conclusa da Osimhen con un tiro forte ma troppo centrale, due minuti dopo l'occasione grossa ce l'ha la Lazio, sprecona con Luis Alberto da ottima posizione senza alcuna marcatura.

Col passare dei minuti la Lazio conquista sempre più metri sfiorando nuovamente il gol del vantaggio con Immobile, la cui conclusione di destro a centro area termina però a lato. Il Napoli risponde con un tiro di Zielinski parato a terra da Strakosha al minuto ventitrè, La seconda metà del primo tempo viaggia a ritmi più blandi regalando qualche sussulto solo con un'azione personale di Milinkovic-Savic al quarantesimo. Al duplice fischio dell'arbitro le reti sono ancora bianche ma promettono di essere gonfiate presto.

Lazio-Napoli, cronaca del secondo tempo

Ancora una volta è la Lazio ad uscire meglio dagli spogliatoi, trovando la prima palla gol al quinto minuto con un tiro di Felipe Anderson respinto da Ospina. Spalletti vede Zielinski un po' sottotono e lo sostituisce con Elmas, mossa che sembrerebbe depotenziare l'attacco del Napoli ma che invece da il là all'episodio che sblocca il match: palla persa da Patric in uscita, tocco di Elmas per l'accorrente Insigne che brucia la marcatura di Marusic e con il suo destro a giro porta in vantaggio i suoi. 

Il gol cambia l'inerzia del match, col Napoli ad un passo del gol del raddoppio tre minuti dopo la prima stoccata: Osimhen spreca da buona posizione, il successivo tap-in di Insigne è irregolare causa fuorigioco. Gli azzurri sfiorano il colpo del ko anche all'ottantesimo, quando Politano calcia addosso a Strakosha in situazione di uno contro uno.

Gol sbagliato, gol subito all'ultimo respiro: palla inattiva dalla trequarti, respinta di Rrahmani e gol fantastico al volo di Pedro, che trafigge un incolpevole Ospina con uno dei gol più belli della domenica.

Finita? Macchè. All'ultimo istante utile il Napoli, deciso come non mai, la vince grazie ad un'azione di pura qualità sull'asse Elmas-Insigne-Fabian, che col suo mancino fatato pennella all'angolino il gol che vale tre punti e la vetta della classifica. 

Lazio-Napoli 1-2: voti, pagelle e assist Fantacalcio

Ecco dunque i voti ufficiali, le pagelle e gli assist messi a referto in Lazio-Napoli, gara valida per la 27^ giornata di Serie A:

VOTI FANTACALCIO LAZIO

VOTI FANTACALCIO NAPOLI

PAGELLE FANTACALCIO LAZIO

PAGELLE FANTACALCIO NAPOLI

ASSIST FANTACALCIO LAZIO-NAPOLI

L'esultanza di Insigne dopo il gol dell'uno a zero (Getty).
L'esultanza di Insigne dopo il gol dell'uno a zero (Getty).

27^ giornata Serie A, Lazio-Napoli 1-2: formazioni e marcatori

MARCATORI
62' INSIGNE, 89' PEDRO, 94' RUIZ
Lazio (4-3-3)
Strakosha, Marusic, Luiz Felipe, Patric (84' Acerbi), Radu (71' Hysaj), Milinkovic-Savic, Lucas Leiva (84' Basic), Luis Alberto, Felipe Anderson (65' Pedro), Immobile, Zaccagni
ALL.: Sarri
Napoli (4-2-3-1)
Ospina, Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui, Demme (81' Lobotka), Ruiz, Politano (81' Ounas), Zielinski (57' Elmas), Insigne (95' Juan Jesus), Osimhen
ALL.: Spalletti

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE