Olanda e Repubblica Ceca sono scese in campo alle ore 18.00 per il terzo ottavo di finale di Euro 2020. Ad affrontarsi erano soprattutto Depay e Schick, stelle indiscusse delle proprie compagini. Alla fine

Olanda-Repubblica Ceca 0-2: cronaca del primo tempo

Prima frazione equilibrata, a tratti praticamente bloccata: è l'Olanda a fare la partita, come da copione, ma senza troppi episodi degni di nota. Appena un paio di occasioni targate Dumfries ma davvero poco altro contro una Repubblica Ceca molto compatta e attenta, soprattutto e naturalmente in fase difensiva.

Schick e compagni però si rendono presenti anche in attacco, grazie specialmente agli inserimenti pericolosi di Soucek prima e di Barak poi. Anche in questi due episodi però nulla di fatto, grazie come sempre all'estrema attenzione in fase difensiva delle due squadre. Di conseguenza il match scorre velocemente, senza troppe interruzioni, verso la fine del primo tempo.

Una prima frazione che termina sul risultato di 0-0 e con una grande occasione per l'Olanda: splendido passaggio di Depay per Van Aanholt che, tutto solo di nani a lato, spreca incredibilmente. Fortunatamente per lui però in caso di gol ci sarebbe stato l'intervento del Var e molto probabilmente l'annullamento per fuorigioco.

Olanda-Repubblica Ceca 0-2: cronaca del secondo tempo

Nella seconda frazione i ritmi aumentano e il nervosismo inizia a sentirsi. L'Olanda ci prova in velocità e crea l'occasione più grande della propria partita con un contropiede fulmineo targato Malen. L'attaccante del Psv, imbeccato dal solito Depay, si ritrova da solo dinanzi al portiere e sbaglia clamorosamente. Un tentativo di dribblino disinnescato perfettamente da Vaclik e nulla di fatto per la squadra di De Boer.

La Repubblica Ceca prende coraggio da questo episodio e si spinge in avanti, alla ricerca di un episodio favorevole che puntualmente arriva: al 55' infatti De Ligt ferma da ultimo uomo Schick con un fallo di mano volontario, calcio di punizione ed espulsione. Il match inizia ad assumere tratti differenti rispetto a ciò che si aspettava all'inizio e alla fine arrivano anche i gol di Schick e compagni.

Prima Holes di testa su sponda di Kalas e poi proprio l'attaccante del Bayer Leverkusen su assist dello stesso Holes. Il centrocampista si rivela decisivo e la Repubblica Ceca vola inaspettatamente ai quarti di finale, contro la Danimarca. Dall'altro lato un'inevitabile delusione per chi pensava di passare senza troppi problemi e che alla fine si è dovuto arrendere davanti a quella che, di fatto, si candida per essere l'outsider di questo torneo.

 

Olanda Repubblica Ceca (Getty Images)
Olanda Repubblica Ceca (Getty Images)

Olanda-Repubblica Ceca 0-2, bonus e malus per il Fantacalcio


BONUS E MALUS FANTACALCIO

GOL FATTI: Holes (RP), Schick (RP)

GOL SU RIGORE: 

GOL SUBITI: 2 Stekelemburg (O)

RIGORE PARATO:

RIGORE SBAGLIATO:

ASSIST: Kalas (RP), Holes (RP)

AUTORETI: 

GOL DECISIVO VITTORIA: Holes (RP)

AMMONIZIONI: Dumfries (O), Coufal (RP), De Jong (O)

ESPULSIONI: De Ligt (O),

MIGLIORE IN CAMPO PER LA REDAZIONE FANTACALCIO: Holes

PEGGIORE IN CAMPO PER LA REDAZIONE FANTACALCIO: De Ligt

Olanda Repubblica Ceca (Getty Images)
Olanda Repubblica Ceca (Getty Images)