La Danimarca ha subito una cocente eliminazione in semifinale all'Europeo contro l'Inghilterra di Southgate. Tra i migliori c'è stato l'atalantino Joakim Maehle, che ha parlato della manifestazione e non solo.

Danimarca, le parole di Maehle

La delusione è ancora tanta per la Danimarca, ma Maehle non ci pensa e afferma di come la sua nazionale e il suo Paese abbiano vinto ben di più, in relazione al dramma sfiorato con Christian Eriksen, come viene riportato dall'ANSA:

"Abbiamo vinto qualcosa di molto più importante, la vita. Il sostegno, la comunità e l'unità che abbiamo sperimentato sono stati irreali. Sono incredibilmente orgoglioso di aver rappresentato la Danimarca per una finale del Campionato Europeo, ma ancora più orgoglioso di essere un danese. Un piccolo paese con grandi sogni e grandi ambizioni. La delusione è stata senza dubbio palpabile, ma sono sicuro che l'orgoglio prenderà il sopravvento. L'estate del '21 sarà uno degli anni nella storia del calcio danese che sarà a lungo ricordato".

Danimarca, Maehle a duello con Walker nella semifinale dell'Europeo (Getty)
Danimarca, Maehle a duello con Walker nella semifinale dell'Europeo (Getty)