SHARE

Karamoh, parla il ds del Parma: “Le regole vanno rispettate. Ma è un ragazzo per bene”

Il ds del club ha parlato così del ‘caso’ legato al giocatore ex Inter


|

Non è un momento indimenticabile quello che sta attraversando Karamoh, pubblicamente ripreso dal club in una nota ufficiale di soltanto poche ore fa. Il comportamento del calciatore, in ritardo a diversi allenamenti e addirittura poi assente, non è stato evidentemente esemplare, ed il ds Parma Faggiano, in esclusiva a Tmw, ha avuto modo di tornare sull’accaduto e sull’entità del problema: “Dobbiamo fargli capire che può diventare un giocatore importante. Per fare questo lavoro bisogna rispettare le regole, passione e voglia di stare in un gruppo. Ha 20 anni, è un ragazzo comunque per bene".

Parole certamente dure, ma anche di speranza per i fantallenatori che hanno puntato sul talentino francese ex Inter che potrebbe definitivamente esplodere a Parma. Anche lo scorso anno, in Francia, dopo un inizio promettente il giocatore ha avuto qualche dissapore con il club legato a determinati comportamenti che hanno poi significato la non riconferma nel club francese.