SHARE

Fiorentina, senti Cecchi Gori: "Chiesa in viola grazie a me. Preoccupato, le altre si rinforzano"

Il presidente degli anni '90 osserva da lontano le vicende della sua ex squadra


|

Vent’anni fa la sua Fiorentina, ereditata dal padre Mario, visse grandi momenti e la ribalta europea, prima dei debiti del tracollo economico che portò a ripartire dalla C2: adesso Vittorio Cecchi Gori è solo spettatore interessato delle vicende viola.

E oggi che la Fiorentina è passata nuovamente di mano dai Della Valle a Commisso, e che Federico Chiesa rappresenta probabilmente l’asset più importante sul mercato, Cecchi Gori con una battuta rivendica non senza orgoglio la “paternità” del giocatore: "Federico gioca nella Fiorentina grazie a me”, scherza l’ex presidente. “Lui è in maglia viola perché suo padre ha giocato a Firenze e l'ho portato io qua”.

Poi un commento sul momento dei viola: “Mi preoccupa come tutte le squadre si stiano rinforzando mentre per i viola i giocatori siano sempre gli stessi. Ho messo tanta passione nella Fiorentina. Speriamo possano allestire una squadra competitiva".

Condividi con i tuoi amici!