SHARE

Calciomercato Milan, il Chelsea può trattenere Courtois e ritirare l'interesse per Reina. I motivi

doppio indizio dall'inghilterra. ieri intanto pepe protagonista contro mourinho


|

Sarri chiama Reina, Reina risponde. Ma sul campo, sfoderando una prestazione importante in ICC alla sua prima in rossonero. Eccellente soprattutto al momento dei (tanti) rigori (ne ha parato ben 4 e ne ha segnato uno), l'esperto spagnolo ha ben impressionato anche mister Gattuso: “Portiere di grande esperienza, non lo scopro di certo io, può darci tanto sia dentro che fuori dal campo, così come d’altronde Donnarumma. Abbiamo tante partite di fronte, ora vediamo se restare così o meno. Di certo Reina non lo si scopre oggi. All’interno dello spogliatoio ci darà una grossa mano: però vediamo se rimaniamo così, una soluzione la troveremo sicuramente. Ad avercene situazioni di questo tipo”.

Insomma, abbondanza in porta, dove lo spagnolo potrebbe fruttare una immediata plusvalenza: l'offerta del Chelsea, però, non è di 10 ma di 6 milioni. Non pochi, per un 36enne che a Londra ritroverebbe il suo mentore: per Donnarumma al momento difatti non ci sono le offerte che il Milan si aspetta, per cui la cessione più probabile resta quella dell'ex Napoli. 

Sempre a condizione che il Chelsea effettivamente ceda Courtois al Real Madrid, e da questo punto di vista gli indizi che arrivano dall'Inghilterra non sono i più favorevoli. 

Indizio numero 1: ieri i blues hanno annunciato l'arrivo dell'esperto terzo portiere, il 38enne Rob Green. La nota dei londinesi: "Green si unisce alla squadra per fornire supporto a Thibaut Courtois e Willy Caballero, dopo aver lasciato Huddersfield Town, dove ha trascorso la scorsa stagione". Insomma, lo si annuncia espressamente come terzo, alle spalle di Courtois. Secondo indizio: sempre dall'Inghilterra arrivano conferme in merito ad un'alternativa che i blancos si sono posti al belga: si tratta di Hugo Lloris, per il quale sarebbero pronti 60 milioni da versare al Tottenham. Il 31enne campione del Mondo avrebbe già accettato la destinazione. E Reina, adesso, rischia di restare a Milano a giocarsela con Donnarumma.