Piero Ausilio ieri sera è stato chiaro. Milan Skriniar non solo non lascerà l'Inter, ma non è attualmente sul mercato. Una dichiarazione che stride con i tanti rumours di mercato di queste settimane e che hanno visto il difensore accostato più volte al al Tottenham

La domanda, dunque, dopo ieri sera sorge spontanea: Milan Skriniar resterà per davvero all'Inter e quindi al fantacalcio?

Calciomercato Inter, Skriniar va o resta?

Josè Mourinho, in queste settimane, ha chiaramente lasciato intendere di essere in attesa per capire se arrivare a Skriniar sarebbe stato possibile o meno. Un'eventualità, prima ancora che bocciata da Ausilio pubblicamente ieri sera nel pre partita di Benevento - Inter, bocciata dalla stessa offerta del Tottenham, ritenuta insufficiente dall'Inter. 

 Skriniar? Abbiamo ribadito che non è sul mercato, non abbiamo neanche ricevuto offerte particolari. Oltre a ribadire che resterà qui, non posso fare.

Piero Ausilio sulla cessione di Milan Skriniar

Che per Skriniar continua a chiedere non meno di 50 milioni di euro. Una cifra a cui il Tottenham non è però mai arrivato, motivo per cui la trattativa, nonostante il possibile favore dell'entourage del giocatore, in realtà non è mai proseguita su binari davvero convincenti e che hanno evidentemente spinto il ds dell'Inter a sentenziare ieri sera senza lasciare spazio a interpretazioni di sorta: Skriniar non è sul mercato e non lascerà l'Inter.  

Al netto, sarebbe forse corretto sottolinearlo, di improvvisi rilanci e colpi di scena. 

Skriniar contro il Benevento: prima di stagione o ultima con l'Inter? (Getty Images)
Skriniar contro il Benevento: prima di stagione o ultima con l'Inter? (Getty Images)

Skriniar - fantacalcio: la storia continua?

Apparentemente possono allora tirare un sospiro di sollievo tutti i fantallenatori che, magari approfittando del clima di incertezza generale e precedentemente alle dichiarazioni di Ausilio, hanno sfruttato l'effetto incertezza sulla permanenza del difensore per strappare un pezzo da 90 a prezzo di saldo. 

Certo è che, anche se dovesse restare, Skriniar non sembra più il centrale difensivo valorizzato e portato tra i top europei da Spalletti: la difesa a 3 continua a non essere l'habitat naturale del difensore, che resta, al netto di D'Ambrosio, il titolare della maglia da assegnare per il ruolo di terzo di difesa a destra. 

Il problema, semmai, potrebbe allora essere il rendimento di Skriniar piuttosto la sua eventuale permanenza. Tirano un sospiro di sollievo, invece, gli utenti di Euroleghe: anche in caso dovesse andare al Tottenham, Skriniar resterebbe ugualmente a disposizione per il fantacalcio europeo all-star.