SHARE

Jeremy Toljan, Sassuolo. Consigli Fantacalcio: perché comprarlo... e perché no

CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI E' JEREMY TOLJAN

Nato a Stoccarda l'8 agosto 1994 da padre statunitense e madre tedesca di origini croate Jeremy Isaiah Richard Toljan, questo il suo nome completo è il nuovo esterno difensivo del Sassuolo. Cresciuto calcisticamente nelle piccole società dell’SV Grün-Weiss Sommerrain prima, e con il TSV Steinhaldenfeld poi, inizia a farsi notare dopo il suo passaggio, nel 2008 nelle giovanili del Kickers Stoccarda. Lì rimane solamente una stagione prima di trasferirsi al ben più noto VfB Stoccarda, dove conquista anche le prime convocazioni nelle selezioni giovanili della Germania. Nell'estate del 2011 cambia ancora squadra, andando a rimpolpare il settore giovanile dell'Hoffenheim. Qui completa il suo percorso di maturazione calcistica, arrivando a debuttare in prima squadra il 5 ottobre 2013, nella trasferta contro il Magonza. A Sinsheim resta fino all'agosto del 2017, quando il Borussia Dortmund decide di prelevarlo per affidargli un ruolo da titolare nel suo pacchetto arretrato. Arrivato in giallonero a 23 anni Toljan sembra in procinto di spiccare definitivamente il volo, invece la sfortuna è dietro l'angolo: l'esterno difensivo viene infatti colpito da diversi infortuni muscolari che lo costringono a saltare molte partite. Vista la necessità di recuperare un giocatore su cui avevano puntato molto il Borussia decide nel gennaio 2019 di cederlo in prestito al Celtic, dove ha chiuso la passata stagione. Dopo il suo rientro in Germania è arrivata infine la chiamata del Sassuolo, dove si è trasferito con la formula del prestito con diritto di riscatto. Ora sotto la guida di mister De Zerbi l'ormai venticinquenne cercherà di mettersi alle spalle tutti gli infortuni e di trovare il definitivo rilancio della sua carriera.

IL RUOLO - Le sue qualità fisiche e tecniche lo hanno indirizzato fin da subito sulle corsie esterne. Nella sua pur breve esperienza al Borussia Dortmund veniva impiegato quasi sempre come esterno difensivo di sinistra, ma nel complesso si è sempre trovato più a suo agio sull'out opposto. Principalmente schierato sulla linea arretrata è stato provato nel corso degli anni anche come esterno di centrocampo in una linea a quattro. Con Rogerio ormai titolarissimo sulla corsia mancina Toljan verrà dunque utilizzato da mister De Zerbi per andare a riempire il vuoto lasciato dalla partenza, ormai imminente, di Lirola.

PERCHE' PRENDERLO AL FANTACALCIO - L'anno scorso Lirola ha chiuso il suo campionato come miglior difensore per numero di assist forniti. Nonostante la partenza dello spagnolo il tecnico De Zerbi non vorrà certamente snaturare il proprio gioco. Quindi anche a Toljan verrà chiesto un grande lavoro in fase di spinta, con tanti cross verso il centro dell'area dove un attaccante esperto come Caputo potrà fare la differenza. Per questo ci attendiamo dal tedesco una stagione con diversi bonus a proprio vantaggio, un'ottima ragione per puntare su di lui come quarto/quinto difensore della vostra rosa, almeno inizialmente.

E PERCHE' NO - Come detto in precedenza il neo-sassolese ha alle spalle già diversi infortuni, nonostante che la sua carriera sia ancora giovane. Il pericolo indisponibilità è quindi dietro l'angolo e se le partite saltate dovessero essere troppe si rischia di fare un buco nell'acqua. A questo va aggiunto il fisiologico adattamento agli schemi di gioco del Sassuolo e soprattutto al campionato italiano. E' vero che il calcio è una lingua mondiale, ma ben sappiamo quanto il nostro campionato sia più impegnativo dal punto di vista tattico e non sempre chi arriva da campionati meno probanti, come quello scozzese, riesce ad integrarsi subito alla perfezione nella nuova realtà. 

La retroguardia del Sassuolo 2019/20

+

STATISTICHE - Nonostante debba ancora compiere venticinque anni Toljan ha già alle spalle ben 6 campionati tra i professionisti. 72 le presenze messe assieme in Bundesliga tra Hoffenheim e Dortmund, solamente 8 invece quelle realizzate in metà campionato con la maglia dei Celtic di Glasgow. In queste 80 presenze l'esterno difensivo ha realizzato 3 reti (2 con l'Hoffenheim, 1 con il Borussia) e fornito 4 assist, cifre non stellari che tuttavia potranno essere rimpolpate con il gioco offensivo di De Zerbi. Fanno sorridere invece le statistiche legate ai malus, per lui fino a questo momento sono arrivate solamente 4 ammonizioni, di cui 2 nella sua avventura in terra scozzese; in Bundes si è visto dunque sventolare il cartellino giallo sotto al naso all'incirca una volta ogni 36 presenze, praticamente un'ammonizione a campionato.

LA FANTASCHEDA

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: 3/5

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: 3/5

CONTINUITA': 4/5

POTENZIALE TITOLARITA': 5/5

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: 2/5

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: 2/5