SHARE

Messi vs Conmebol, la reazione della Federazione: "Atteggiamento inaccettabile, manca di rispetto a tutti"

Non si placa la polemica a distanza a corredo della Copa America


|

Non è tardata ad arrivare la reazione della Conmebol al duro attacco di Lionel Messi dopo la finale per il 3° posto durante la quale l'attaccante del Barcellona è stato espulso. Questo l'aspro comunicato emesso:

"Nel calcio a volte si vince e a volte si perde. Uno degli elementi fondamentali del fair play è accettare i risultati con lealtà e rispetto. E la stessa cosa vale per le decisioni arbitrali, che sono prese da essere umani e quindi saranno sempre migliorabili. È inaccettabile che in ragione di incidenti tipici di una manifestazione, a cui hanno preso parte 12 nazionali, tutte nelle stesse condizioni, siano state lanciate accuse infondate, che non corrispondono a verità e che mettono in dubbio l’integrità della Copa América. Queste accuse rappresentano una mancanza di rispetto alla manifestazione, a tutti i calciatori che hanno partecipato e alle centinaia di lavoratori della Conmebol, una istituzione che dal 2016 non ha fatto altro che lavorare instancabilmente per rendere più trasparente, professionale e sviluppare il calcio sudamericano".