Editoriale
Quagliarella (Getty) Quagliarella (Getty)

Tutti a caccia di chi può regalare gioie: sì, riparte il Fantacalcio!

Editoriale
Trevisani su Fantacalcio.it
Trevisani su Fantacalcio.it
RubricheEditoriale

|


Il calcio è fantastico, il calcio è fantasia. Fantacalcio, è una delle parole più belle che esistano. E non solo perché ricollegano il calcio alla fantasia, ma anche perché è indiscutibilmente il gioco più divertente che esista. Ci sono i detrattori, quelli che “per carità io odio il fantacalcio”. E poi ci siamo noi, quelli “normali”, totalmente innamorati del gioco. E’ un paese da 60 milioni di allenatori, si dice spesso: e la maggior parte di questi mette in pratica il proprio sogno, attravers...

Editoriale
Getty Images
Getty Images
RubricheEditoriale

|


Caldo, spiaggia, mare, o chi preferisce montagna ed escursioni annesse: dovrebbe essere questo il tormentone principale di queste giornate, ed invece non si può fare a meno di pensare al calciomercato, a quello che sta succedendo fra i vari hotel dove si giocano partite di questo tipo, telefonate, email, e chi più ne ha, più ne metta. La fame di calcio giocato per ora non produce particolari crampi allo stomaco, come se il tifoso medio non fosse ancora pronto a vivere la realtà, questo è il mome...

Editoriale
Fantacalcio.it
Fantacalcio.it
RubricheEditoriale

|


Guardateci bene, guardatevi intorno: siamo sempre noi. Abbiamo solo cambiato nome. E siamo diventati quello che già eravamo.Oltre 30 anni fa Riccardo Albini, ideologo e papà del nostro gioco, inventava il Fantacalcio, che grazie a noi, nel corso del tempo, è diventato sempre più multimediale e interattivo, s'è trasposto sul web e sulle app, ed è radicalmente cambiato sino a diventare un'esperienza emozionale completa.Giovedì, 20 giugno 2019, il Fantacalcio e i fantallenatori tornano a casa: i co...

Editoriale
Sarri a Torino, da avversario (getty)
Sarri a Torino, da avversario (getty)
RubricheEditoriale

|


Mentre scriviamo, la Juventus lavora ai fianchi del Chelsea per capire se e come potrà liberare Maurizio Sarri. Si parla di soldi, ma anche di potenziali acquisti, e grandi, inattesi, ritorni, come quello di Gonzalo Higuain. Tutti, paradossalmente, dettagli, al cospetto delle due, essenziali scelte che domineranno il trasferimento di guida tecnica, con tutta probabilità, più clamoroso degli ultimi tempi. E non per il celebre dito medio che a più di un tifoso bianconero certamente non sarà andato...

Editoriale
Gian Piero Gasperini (getty)
Gian Piero Gasperini (getty)
RubricheEditoriale

|


Parafrasando un inflazionatissimo ritornello, più che un teorema, iniziamo a precisare una cosa. Non è giusto ciò che piace, ma piace ciò che piace. E, ovviamente, spiace. Una supercazzola, sì, per specificare che quanto elencato in questo bilancio a mente calda della stagione è tutt'altro che oggettivo. Anzi. Il calcio stesso, d'altro canto, è morfologicamente universale nel suo linguaggio ma assolutamente personale nella sua interpretazione. E questa, ovviamente, è squisitamente mia. Premessa:...