SHARE

Serie A - Lecce-Verona

Stadio: Via del Mare

Arbitro: Sacchi

  dom, 01 set ore 20:45

 Cristian Dell\'Orco del Lecce contro Gennaro Tutino dell\'Hellas Verona(Getty Images)

Lecce

Lecce
0-1

CONCLUSA

Verona

Verona

Lecce-Hellas Verona 0-1: tabellino, voti, assist e pagelle per il fantacalcio

un lampo di pessina porta in paradiso il verona. a lecce contro l'hellas è 0-1. incubo liverani, juric sogna


|

C'è voglia di Serie A, c'è un'atmosfera unica con record di abbonamenti e presenti allo Stadio Ettore Giardiniero di Via del Mare che si è rifatto il look, proprio come il Lecce, più che attivo sul mercato in queste ultime ore, con un Babacar in dirittura d'arrivo, e che non vuole mancare l'appuntamento dinanzi al proprio pubblico, per una sfida che non può fallire. Replica meno sul mercato il Verona, ma sul campo non è da meno. Il pareggio interno contro il Bologna ha lasciato l'amaro in bocca ai veneti, ma i medesimi dovranno vedersela con il Lecce strapazzato dall'ex Conte in un San Siro che non ha lasciato scampo ai salentini. Ci sarà da divertirsi, la strada per la salvezza, ancora lunga, passa da sfide come quella odierna.

Liverani schiera i suoi con il 4-3-1-2: Gabriel va tra i pali, Dell'Orco e Benzar esterni di difesa con il duo Rossettini-Lucioni al centro. In mezzo al campo Shakhov, Tachtsidis e Majer. Dietro le punte, Lapadula e Falco va Mancosu. 


Juric replica con il 3-4-2-1 e schiera Silvestri tra i pali, Rrahmani, Kumbulla e Günter in difesa, con Faraoni e Lazovic esterni di centrocampo e Henderson e Veloso al centro. In avanti Amrabat e Zaccagni a sostegno del falso nueveTutino.

Dopo i saluti di rito, inizia il match tra Lecce ed Hellas Verona. Subito avanti i padroni di casa che già al 4' sfiorano il gol con Lucioni, abile a sfruttare un buon piazzata di Falco e sovrastare Faraoni, con la sfera che termina di poco a lato. La replica degli ospiti non si fa attendere e al 10' i veneti con Rrahmani vanno vicino al gol, ma Gabriel si allunga e respinge il pallone velenoso. Cala il Lecce e aumenta l'intensità il Verona, provandoci a più riprese con Lazovic, Veloso, Henderson e Tutino. Al 21' l'occasione più limpida del match è per il migliore in campo: Zaccagni colpisce il pallone vagante di prima intenzione, con la sfera che termina sul palo. Un giallo per parte non fa che aumentare l'intensità del match, così ci provano ancora Lazovic e Faraoni, ma la difesa salentina riesce ad avere la meglio e al 47', dopo 2' di recupero termina la prima frazione di gioco sul parziale di 0-0. 


Nella ripresa si riparte con i medesimi 22 del primo tempo e si inizia con il Lecce in avanti, e già pericoloso al 2' con Majer, il cui sinistro termina a lato alla destra di Silvestri. Al 51' proteste del Lecce dopo un tiro di Shakhov deviato involontariamente da Kumbulla, ma l'arbitro dopo l'ok del Var lascia proseguire. Sale il pressing del Lecce, ma latitano le occasioni, con Falco e Lapadula che faticano a impensierire gli avversari. Al 78' ci prova Lapadula, ma il destro è smorzato e facile preda di Silvestri. Quando tutto sembra dirigere la gara verso il pari il Verona passa in vantaggio: il neo entrato Pessina approfitta di un buon filtrante di Zaccagni, sinistro angolato e nessuna possibilità di intercettare la sfera per Gabriel. Il Verona passa, ma la doccia fredda fa bene al Lecce che reagisce subito e sfiora il pari con Mancosu, ma Silvestre si supera e devia in angolo. Ultimi minuti tra proteste leccesi per due episodi dubbi, ma sono un nulla di fatto e dopo 5' di recupero l'arbitro decreta la fine del match sentenziando la vittoria esterna dell'Hellas Verona sul Lecce per 1-0. 

Doccia fredda per i salentini che dopo il pesante poker subito a San Siro illudono e deludono i propri sostenitori. I salentini sono ancora un cantiere aperto e certamente l'imminente arrivo di Babacar servirà anche per scuotere l'ambiente. Ha tanto da lavorare Liverani perché di questo passo non sarà semplice mantenere la massima serie. Chi si gode la fondamentale vittoria è il Verona di Juric che piazza il punto da 3 a pochi minuti dal termine con l'ex neo entrato Pessina e abbandona il fondo classifica raccogliendo 4 punti in tre gare e trovando la prima vittoria della propria storia in casa del Lecce. C'è tanto da lavorare anche in casa veneta, ma le premesse di una stagione soddisfacente possono iniziare a concretizzarsi.

VOTI FANTACALCIO LECCE

VOTI FANTACALCIO VERONA

PAGELLE FANTACALCIO LECCE

PAGELLE FANTACALCIO VERONA

ASSIST FANTACALCIO LECCE-HELLAS VERONA


MARCATORI

Lecce (4-3-1-2)Gabriel, Benzar (59' Rispoli), Lucioni, Rossettini, Dell'orco (83' Calderoni), Shakhov (65' La Mantia), Tachtsidis, Majer, Mancosu, Lapadula, Falco
ALL.: Liverani

Verona (3-4-2-1)Silvestri, Rrahmani, Kumbulla (78' Bocchetti), Gunter, Faraoni, Henderson L (74' Pessina), Miguel Veloso, Lazovic, Amrabat, Zaccagni, Tutino (59' Verre)
ALL.: Juric


Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE