SHARE

Bundesliga, Opare sospeso fino a fine anno dall'Augsburg. "Ha detto troppe bugie"

il club tedesco, settimo in campionato, ha così deciso di sospendere il proprio tesserato fino alla fine della stagione


|

Mentire non è mai una buona idea, specie se lo fai in continuazione e ad un club come l'Augsburg. Che, con un provvedimento probabilmente destinato a fare la storia nel mondo del calcio, ha deciso di sospendere il proprio difensore, Daniel Opare, fino al termine della stagione. 

Tutta colpa delle continue e ripetute bugie, così come annunciato dal club in un durissimo comunicato. 


Daniel Opare ci ha ripetutamente mentito, anche se messo di fronte ai fatti. Inoltre ha spesso infranto regole di spogliatoio.

Lui e suo fratello hanno mentito in continuazione. Mentiva a noi, ma anche nello spogliatoio e sul campo d'allenamento. Ci ha mentito troppo spesso e all'Augsburg ci sono dei valori precisi. Può cercarsi una squadra nella quale i suoi comportamenti vengano accettati.    

Non è dato sapere quali siano state le continue bugie cui il club tedesco - al settimo posto in Bundesliga a quota 31 punti - ha deciso di porre un limite, anche se la goccia che ha fatto traboccare il vaso pare sia stata un incontro tra Opare e lo Schalke 04: il difensore è infatti in scadenza di contratto a giugno, e dopo aver chiesto un giorno per motivi personali è stato invece beccato all'aeroporto di Dusseldorf a cenare con il tecnico ed il ds Heidel del club Gelsenkirchen.  

Opare, classe '90 e 17 presenze in campionato sino a questo momento, ha così concluso anticipatamente la propria stagione.