SHARE

Il Cosenza torna in B dopo 15 anni: impresa firmata Braglia, lo specialista delle promozioni

Il Cosenza torna in B dopo 15 anni: impresa firmata Braglia, lo specialista delle promozioni


|

L'ennesima impresa della sua carriera, quella di aver ottenuto la promozione in serie B alla guida del Cosenza, dopo il successo per 3-1 nella finalissima contro il Siena allo stadio "Adriatico" di Pescara.

In passato quando ancora si cimentava sul rettangolo verde come calciatore, il buon Braglia è stato un centrocampista di buon livello che ha militato fino alla serie A, dove si mise particolarmente in luce nel Catanzaro dei primi anni '80.  

Mister Piero Braglia (63) è ormai uno specialista delle promozioni nel campionato di serie C, visto che quella ottenuta alla guida dei lupi calabresi è la numero 5 della sua lunga carriera in panchina.

Un'impresa simile a questa l'aveva vissuta nel 2011, quando allenava la Juve Stabia e terminò così come il Cosenza di quest’anno, al quinto posto in classifica, per poi dare il meglio negli spareggi play-off.

In quel campionato, con la vecchia formula in vigore che prevedeva l’incrocio in semifinale tra seconda e quinta classificata e tra la terza e la quarta, la Juve Stabia eliminò prima il Benevento in semifinale e poi l’Atletico Roma in finale.

Questa volta la promozione in Serie B del Cosenza di mister Braglia è passata attraverso più turni eliminatori, facendo fuori formazioni attrezzate come Casertana, Sambenedettese, Trapani, Sudtirol ed infine Siena.

Piero Braglia ha confermato ancora una volta di essere un tecnico di grande valore e che forse avrebbe meritato di più in carriera: a Cosenza ha dato la svolta, subentrando a Gaetano Fontana che aveva iniziato il campionato con la squadra calabrese, ottenendo però risultati deludenti nella fase iniziale del torneo.

L'esperto trainer ha saputo lasciare la sua impronta nel Cosenza, valorizzando giocatori fondamentali come Baclet, ex Juve Stabia e decisivo negli spareggi playoff, Tutino (di proprietà del Napoli) e Palmiero, che erano finiti dietro nelle gerarchie della formazione calabrese, ma che al momento opportuno si sono rivelati pedine fondamentali per il tanto atteso ritorno in Serie B; Braglia ora è nella storia del calcio calabrese, avendo eguagliato un maestro come Di Marzio, che riuscì come lui a portare in serie cadetta sia il Catanzaro che il Cosenza.

 

Le promozioni che mister Braglia ha conquistato in serie C

Stagione 2003/2004 Catanzaro dalla C1 alla B

Stagione 2006/2007 Pisa dalla C1 alla B  

Stagione 2010/2011 Juve Stabia dalla Lega Pro alla B

Stagione 2017/2018  Cosenza dalla C alla B

A queste quattro imprese bisogna aggiungere una quinta promozione nella sua lunga carriera, quella alla guida del Montevarchi che ha condotto dalla serie C2 alla serie C1.

Paolo Pierangelo

diPaolo Pierangelo

NATO NELLA DANNUNZIANA PESCARA ALLA FINE DEGLI ANNI 70, È UN GIORNALISTA SPORTIVO. COLLABORA CON RADIO E TV REGIONALI, DAL CAMPIONATO DI ECCELLENZA SINO AL PESCARA CALCIO, PASSANDO TRA ATV7, "FORZA PESCARA" NEL 2005 , TV6, QUINDI IL QUOTIDIANO "ABRUZZO OGGI". NELLA STAGIONE 2007/2008 È SPEAKER ALL'ADRIATICO PER 5 PARTITE, DAL 2009 AL 2011 È CRONISTA PER RADIO VENETO, DELLE PARTITE IN ABRUZZO. RISERVATO E CORDIALE, HA GRANDE PASSIONE PER IL CALCIO E LE LINGUE STRANIERE ED HA PUBBLICATO IL LIBRO "I BIANCAZZURRI DEL RAMPIGNA", SCRIVE PER FANTAGAZZETTA DAL 2012.