SHARE

Cagliari, Castro: "Nandez è un bel guerriero. Perdiamo tanto senza Barella"

Le parole del centrocampista del Cagliari


|

Ha parlato in conferenza stampa Lucas Castro del Cagliari e ha presentato la sua nuova stagione: "Sto lavorando bene, anche se ogni tanto ci sono alcuni piccoli fastidi muscolari, ma è normale in un ritiro. Ho tanta voglia di ricominciare, dato che l'anno scorso è stato un po' corto per me".

Sulla sua posizione: "Non ho avuto indicazioni particolari, ma dipende tutto dal modulo che usiamo. Io mi trovo bene anche nel 3-5-2. Mi piace cambiare e gioco dove mi mettono. Poi mi annoio a fare sempre lo stesso ruolo. Scherzi a parte, il ruolo dipende da quello che serve alla squadra".

Arriva Nandez: "L'ho visto dal vivo nella finale di Madrid, mi è piaciuto tanto. Per quel che ho visto penso che nella fase offensiva dia molto, è un bel guerriero. Concorrenza con lui e Rog? "Non vedo l'ora che arrivino, in realtà: la competizione fa bene, perché aiuta la squadra a fare meglio. Se dimostreranno di meritarsi di giocare, sarò felicissimo di lasciargli il posto".

Se ne è andato però Barella: "Con Nicolò perdiamo tanto, spero che i ragazzi nuovi ci diano una grossa mano come faceva lui".

Gli altri nuovi acquisti: "Mattiello da avversario è uno tosto, fastidioso da affrontare: sono più sollevato di averlo nella mia stessa squadra. Walukiewicz si sta inserendo benissimo, anche se non parla italiano sembra che capisca tutto quello che gli viene detto".

Condividi con i tuoi amici!