SHARE

Roma, Pau Lopez: "Ho fatto sacrifici economici, ma sono felice. Var? Mi da fastidio una cosa"

Il portiere dei capitolini parla di questi primi mesi in giallorosso


|

Pau Lopez, portiere della Roma, ha rilasciato una bella intervista ai taccuini di Marca per parlare di questi suoi primi mesi passati in giallorosso. Queste le sue dichiarazioni.

Queste le parole di Pau Lopez

"Sono molto felice di essere qui. Ovviamente tutti aspiriamo a giocare, ma solo undici possono farlo e nel caso dei portieri siamo tre per una posizione. Devo affrontare ogni convocazione come qualcosa di speciale, mi alleno nel modo migliore e il resto arriverà. Un po' mi manca giocare dove l'ho sempre fatto, in Liga. Ma sono molto contento a Roma. CR7? Beh, alla fine è bello giocare contro i migliori, come Cristiano Ronaldo. La Liga sta crescendo molto negli ultimi anni, ed è bello per il pubblico. In Italia ci sono squadre molto competitive e in Premier il livello è alto. Sono tre dei migliori campionati in Europa. 

Sacrificio economico per la Roma? L'ho fatto perché volevo andare in Italia, perché ho capito che era la cosa migliore per la mia carriera. Ero molto felice a Betis, la mia famiglia si trovava bene a Siviglia, ma penso che andare a Roma rappresenti un passo in avanti per la mia carrieraVar? Mi da fastidio che ammoniscano pure se non hai i piedi sulla linea nel momento di un rigore”.

Pau Lopez al Fantacalcio

14 gol subiti in 12 partite non sono tanti, ma nemmeno pochi. La fantamedia di 5 non è un punto molto favorevole, ma la media voto di 6,17 si. Il ragazzo ex Betis fin qui ha fatto molto bene nei sui primi mesi in Serie A, un buon affare per chi ha deciso di puntare su di lui ad inizio anno.