SHARE

Calciomercato Verona, preso Tutino: occasione low cost al fantacalcio. Preso anche Lazovic

dopo due anni al cosenza, l'ex ragazzo prodigio della primavera azzurra sbarca in serie a


|

Dopo due stagioni esaltanti con la maglia del Cosenza, prima in C e poi in B, Gennaro Tutino si presenta anche al fantacalcio. I fantallenatori potranno acquistare l'attaccante di proprietà del Napoli che l'ha prestato all'Hellas Verona, dove probabilmente si contenderà una maglia con Lee e Zaccagni (ma occhio anche a Verre, in arrivo dalla Sampdoria).

Tutino si trasferisce a Verona in prestito secco:  ci avevano provato anche Lecce, Sassuolo e Udinese, ma a condizioni diverse. Nella sua esperienza biennale a Cosenza, Tutino ha infiammato la tifoseria, regalando giocate prodigiose grazie anche all'eccellente intesa con il compagno Palmiero (ora a Pescara). Per lui il computo dell'esperienza calabrese racconta di 22 gol e 10 assist in 74 partite: alla corte di Braglia il ragazzo ha giocato sia da esterno destro dell'attacco a tre, che seconda punta, ma anche, sporadicamente, da finto nove nell'attacco a tre leggero, con Embalo e Baez. Il Cosenza avrebbe rivoluto tutti e tre, quest'anno, ma per Tutino era impossibile far pervenire al Napoli un'offerta di acquisto a titolo definitivo. Embalo per la cronaca è andato all'll'Eupen, in Belgio; Baez, invece, sta per essere concesso nuovamente in prestito ai rossoblu. 

Lo stesso Hellas, spiega Di Marzio, ha oggi preso anche Darko Lazovic: era svincolato dal Genoa, ha firmato un triennale. Ora anche lui potrà fare concorrenza all'ormai folta batteria di esterni offensivi a disposizione di Juric, che già l'aveva allenato in rossoblu.