Quantcast
Parma-Inter 1-2: tabellino, voti, assist e pagelle per il Fantacalcio

Serie A - Parma-Inter 28ª giornata

Stadio: Tardini

Arbitro: Maresca

  dom, 28 giu ore 21:45

L'esultanza dei giocatori dell'Inter (Getty).

L'Inter non convince ma riesce a vincere, anche con un pizzico di fortuna, una partita in cui il Parma ha meritato per ampi tratti la vittoria. 

LA CRONACA - L'Inter prova da subito a fare la partita, ma la prima clamorosa occasione è del Parma: bella combinazione fra Kulusevski e Laurini, cross al centro per Gervinho che tutto solo spara a lato da ottima posizione. Lo spauracchio non scuote l'Inter, che anzi va sotto tre minuti dopo: sventagliata di Kucka sulla trequarti offensiva per Gervinho, che mette a sedere Candreva e scarica in porta un destro violento su cui niente può Handanovic.

La reazione dell'Inter si fa attendere ed il Parma ha una clamorosa occasione per il raddoppio al minuto ventisette con Cornelius, liberato davanti ad Handanovic da un'altra strepitosa azione personale di Gervinho. IL danese calcia però altissimo graziando l'Inter. I nerazzurri provano a fare densità in area di rigore avversaria attaccando con numerosi cross dalle fasce, ma ad avere occasioni è solo il Parma, con il solito Cornelius che calcia a lato da buona posizione dopo aver anticipato secco De Vrij.

Il secondo tempo si apre esattamente com'era terminato il primo, con l'Inter a fare densità nella metà campo del Parma ed i ducali pericolosissimi in contropiede. Al minuto cinquantotto Kulusevski scalda i guantoni di Handanovic, poi è Eriksen a sparare a lato da buona posizione. Al settantottesimo Lukaku, uno dei migliori in casa Inter, sfiora il palo alla destra di Sepe con un bel tiro a giro dai venti metri, poi è Sanchez ad impegnare il portiere ducale. 

Nonostante le tante occasioni per il Parma, alla fine l'Inter trova il pari a cinque minuti dal novantesimo, con un colpo di testa di De Vrij, pescato a centro area dalla sponda di Lautaro Martinez. Per il difensore olandese è facilissimo mettere il pallone alle spalle di Sepe riportando il risultato in equilibrio.

La beffa per il Parma non è ancora finita: Kucka si fa espellere per proteste e l'Inter trova addirittura il gol del sorpasso con Bastoni, anche lui solissimo a pochi metri dalla linea di porta, trovato da un cross del neo-entrato Moses. Uno-due terrificante a pochi minuti dal termine e tre punti pesantissimi per la squadra di Conte, a valle di una prestazione tutt'altro che brillante.

VOTI FANTACALCIO PARMA 

VOTI FANTACALCIO INTER 

PAGELLE FANTACALCIO PARMA 

PAGELLE FANTACALCIO INTER 

ASSIST FANTACALCIO PARMA-INTER

MARCATORI
...in caricamento...
Parma (4-3-3)
Sepe, Laurini, Dermaku (77' Regini), Bruno Alves, Gagliolo (46' Pezzella Giu.), Kurtic, Scozzarella (54' Hernani), Kucka, Kulusevski, Cornelius, Gervinho (86' Darmian)
ALL.: D'aversa
Inter (3-4-1-2)
Handanovic, Godin (73' Bastoni), De Vrij, D'ambrosio, Candreva (68' Moses), Barella, Gagliardini, Biraghi (69' Young), Eriksen (70' Sanchez), Lukaku, Martinez L. (89' Borja Valero)
ALL.: Conte

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE