Quantcast
Lazio-Fiorentina 2-1: tabellino, voti, pagelle e assist per il fantacalcio

Serie A - Lazio-Fiorentina 28ª giornata

Stadio: Olimpico

Arbitro: Fabbri

  sab, 27 giu ore 21:45

Immobile esulta dopo il gol dell'1-1 (Getty)

La Fiorentina gioca bene ma alla fine cade. E' rimonta Lazio e all'Olimpico finisce 2-1: a Ribery rispondono Immobile su rigore e Luis Alberto. Il discorso Scudetto non è ancora chiuso.

PRIMO TEMPO - Simone Inzaghi cerca riscatto con Caicedo e Immobile in attacco, Parolo in regia e Bastos al posto di Radu. Dall'altra parte Iachini butta nella mischia a sorpresa Ghezzal e in attacco, vista la squalifica di Chiesa, sceglie Cutrone in coppia con Ribery. Passano pochi minuti e la Lazio costruisce subito la prima chance, ma Caicedo di testa, su cross di Parolo, spreca da buona posizione. I Viola si affidano all'imprevedibilità di Ribery, che mette in difficoltà le linee biancocelesti. E' sempre il francese a illuminare la manovra: è lui al 17' ad armare il sinistro di Dalbert, che però non sfrutta a dovere l'errore sull'anticipo di Lazzari. L'ex Bayern Monaco allora decide di mettersi in proprio e la sblocca da solo. Ceccherini e Dalbert sono bravi e fortunati nello sfondare sulla sinistra, alla fine la palla arriva al francese, che si fa beffe di Patric e Parolo, mette a sedere Acerbi e poi di destro batte Strakosha sul primo palo con un gol da spellarsi le mani. La Fiorentina gestisce il ritmo e la Lazio fa fatica a rendersi pericolosa: ci riesce quando si riaccende Lazzari, ma sul cross del 29 Caicedo di testa ancora una volta non centra lo specchio della porta, graziando l'errore di lettura di Milenkovic. Nel finale di tempo prova a dire la sua anche Luis Alberto, che però costruisce bene e conclude male.

SECONDO TEMPO - Restano negli spogliatoi due ammoniti, vale a dire Bastos e Dalbert, con Radu e Igor al loro posto. Ci si aspetta la reazione della Lazio e invece è la Fiorentina a premere sull'acceleratore: prima Strakosha deve mettere una pezza su Castrovilli, ben imbeccato da Lirola; poco dopo invece i biancocelesti devono ringraziare la traversa, che ferma il sinistro a giro di un ispirato Ghezzal, a Strakosha battuto. Sterile la reazione della Lazio, che si concretizza in un sinistro alle stelle di Lazzari. Inzaghi prova a scuotere i suoi, senza risultati, ed è ancora la Fiorentina ad andare vicina al raddoppio con una sassata di Milenkovic alta di poco. L'occasione per i padroni di casa arriva in maniera estemporanea, ma il missile dalla distanza di Jony trova la splendida opposizione di Dragowski. Pasticcia poco dopo il portiere polacco, che stende Caicedo in area, scattato sul filo del fuorigioco su lancio di Jony. Dagli 11 metri Immobile non sbaglia e fa 28 in questo campionato. La Lazio si galvanizza e va subito vicina al bis con Immobile che però sciupa un bel cross di Lazzari. Risponde Ghezzal, con un sinistro che sibila vicino al palo di Strakosha. Nel botta e risposta tra le squadre ha la meglio la Lazio, che sfrutta un break di Luis Alberto. Lo spagnolo supera Badelj e poi sfrutta un rinvio imperfetto di Igor per perforare per la seconda volta Dragowski. Un gol pesante, il quinto in campionato, che serve alla Lazio per tenere ancora a quattro punti di distanza la Juventus e mantenere viva la corsa per lo Scudetto. Mastica amaro la Fiorentina, che ha forse giocato meglio pur tornando a casa senza punti in classifica.

VOTI FANTACALCIO LAZIO

VOTI FANTACALCIO FIORENTINA

PAGELLE FANTACALCIO LAZIO

PAGELLE FANTACALCIO FIORENTINA

ANALISI ASSIST FANTACALCIO LAZIO-FIORENTINA

MARCATORI
...in caricamento...
Lazio (3-5-2)
Strakosha, Patric, Acerbi, Bastos (46' Radu), Lazzari (82' Marusic), Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto (91' Anderson D.), Jony (81' Lukaku J.), Caicedo (68' Correa), Immobile
ALL.: Inzaghi S.
Fiorentina (3-5-2)
Dragowski, Milenkovic, Pezzella Ger., Ceccherini (74' Venuti), Lirola, Ghezzal, Badelj (85' Pulgar), Castrovilli, Dalbert (47' Igor), Ribery (84' Sottil), Cutrone (63' Vlahovic)
ALL.: Iachini

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE