Quantcast
Inter-Atalanta 1-1: voti, pagelle, tabellino e assist per il fantacalcio

Serie A - Inter-Atalanta

Stadio: Giuseppe Meazza

Arbitro: Rocchi

  sab, 11 gen ore 20:45

Handanovic salva l'Inter parando il rigore di Muriel (Getty)

Inter

Inter
1-1

CONCLUSA

Atalanta

Atalanta

Una bella Atalanta pareggia a San Siro contro l'Inter. Avanti la squadra di Conte con Lautaro e pari di Gosens. Nel finale Handanovic para un rigore a Muriel.

PRIMO TEMPO - Antonio Conte perde Skriniar e Barella e rilancia Godin, diventato un caso per lo scarso utilizzo, e Sensi. A sinistra confermato Biraghi, mentre davanti non si tocca la coppia Lautaro-Lukaku. Dall'altra parte Gasperini rilancia dal 1' Duvan Zapata, con Gomez e Ilicic a supporto. Pasalic arretra in mediana, con Hateboer preferito a Castagne sulla destra. L'Inter parte fortissimo, e dopo 20 secondi Lukaku timbra il palo, anche se a gioco fermo. E' soltanto il preludio al gol, che arriva al minuto 4: Lautaro e Lukaku confezionano un triangolo letale, e il Toro punisce il buco di Toloi infilando il pallone sotto le gambe di Gollini per l'apoteosi di San Siro. L'Atalanta va in affanno, e il mancino sbilenco di Pasalic dopo un gran tacco di Ilicic ne è l'emblema. Antonio Conte è libero di non prenderla bene, ma l'Inter difende e riparte in maniera magistrale. E da un'uscita palla al piede a centrocampo che nasce un'altra occasione per Lautaro, ma il suo tocco sotto viene salvato sulla linea di porta da Palomino. La squadra di Gasperini riordina le idee e sfoggia un fraseggio molto fluido, ma che si schianta sul muro dell'Inter, che in sofferenza si appoggia su Lukaku e alza il baricentro. Ci prova su calcio piazzato la formazione ospite: Gomez pennella sulla testa di Toloi, Handanovic para e da un metro il brasiliano fallisce il tap-in, forse sbilanciato da Lautaro. Rocchi e il Var sorvolano tra le proteste orobiche, e il primo tempo finisce sull'1-0 per i ragazzi di Conte.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa non cambia il copione, con l'Atalanta che fa tanto sterile possesso palla e l'Inter che crea pericoli con le spaventose fiammate di Lukaku. Gasperini richiama un appannato Zapata per inserire Malinovskyi, e l'ucraino ci mette pochi secondi a spaventare Handanovic, salvato dal palo sul mancino del neo entrato, armato da Gomez. Senza la punta di peso l'Atalanta trova maggiore freschezza davanti, ma dall'altra parte Toloi continua a patire in maniera tremenda le folate di Lautaro Martinez, che duetta sempre in maniera meravigliosa con il compagno di reparto Lukaku. Gasperini allora gioca la carta Muriel (fuori Pasalic), e il colombiano svernicia subito De Vrij prima di vedere il suo cross basso disinnescato da un attento Bastoni. L'Atalanta, a forza di premere, alla fine tracima e trova il pareggio anche in maniera un po' sporca: il tiro di Ilicic viene deviato e schizza in area, Malinovskyi la prolunga di testa e Gosens la arpiona anticipando Candreva e freddando Handanovic. Un gol dal coefficiente di difficoltà altissimo che rimette in parità la situazione. Gli ospiti premono, e l'Inter va in apnea: Brozovic prova a riportare avanti i suoi, ma il suo mancino è troppo centrale per impensierire Gollini. Rovesciamento di fronte e Bastoni ingenuamente va a travolgere Malinovskyi in area di rigore. Dal dischetto Handanovic dimostra di conoscere bene Muriel e il duello tra ex Udinese lo vince lo sloveno, che si allunga ed evita il peggio a due minuti dal termine. Finisce così 1-1 un match intenso, che dà continuità di risultati utili ai bergamaschi e dà la chance alla Juventus, vincendo domani, di laurearsi campione d'inverno.

VOTI FANTACALCIO INTER

VOTI FANTACALCIO ATALANTA

PAGELLE FANTACALCIO INTER

PAGELLE FANTACALCIO ATALANTA

ANALISI ASSIST FANTACALCIO INTER-ATALANTA

MARCATORI
...in caricamento...
Inter (3-5-2)
Handanovic, Godin, De Vrij, Bastoni, Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi (71' Borja Valero), Biraghi, Martinez L. (80' Politano), Lukaku
ALL.: Conte
Atalanta (3-5-2)
Gollini, Toloi, Palomino, Djimsiti, Hateboer, De Roon, Pasalic (70' Muriel), Gosens (90' Castagne), Gomez, Ilicic, Zapata D. (53' Malinovskyi)
ALL.: Gasperini

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE