Quantcast
Sampdoria - Verona 2-1: tabellino, voti, assist e pagelle per il fantacalcio

Serie A - Sampdoria-Verona

Stadio: Luigi Ferraris

Arbitro: Valeri

  dom, 08 mar ore 15:00

Un contrasto di gioco fra Rrahmani e Quagliarella (Getty)

Sampdoria

Sampdoria
2-1

CONCLUSA

Verona

Verona

La Sampdoria ribalta il Verona e torna al successo a Marassi dopo due sconfitte consecutive, rispondendo a SPAL e Genoa tenendo apertissimo il discorso salvezza. Male il Verona di Juric, padrone del campo per oltre un'ora ma incapace di chiudere una partita da cui alla fine non riesce a cavare nemmeno un punto. 

LA CRONACA - Le due squadre si osservano per dieci minuti prima di scambiarsi i saluti: dalla sinistra Lazovid pesca bene Di Carmine in area, il cui colpo di testa trova l'attenta respinta di Audero. Sul capovolgimento di fronte Gabbiadini scalda i guantoni di Silvestri con una girata di sinistro a centro area. Alla mezz'ora Audero deve nuovamente superarsi per respingere la conclusione potente ed angolata di Amrabat, che si vede negata la gioia del primo gol in A. E' solo il preludio al gol degli ospiti, che arriva due minuti dopo con un bell'inserimento di Zaccagni, che devia al volo un bel cross di Lazovic  sovrastando Augello: Audero prova ad opporsi, ma il suo intervento serve solo a spingere dentro la porta un pallone destinato fuori dallo specchio. La Samp prova a risistemarsi in campo con un 3-5-2 ma le occasioni non arrivano, con le squadre che vanno al riposo col Verona in vantaggio per una rete a zero.

Al ritorno dagli spogliatoi la Sampdoria cerca di essere più aggressiva alzando il proprio baricentro, ma la prima occasione della ripresa è ancora di marca veronese, con Di Carmine che spara alto da buona posizione dopo un bel triangolo fra Lazovic e Zaccagni. La prima conclusione della Samp arriva al sessantesimo ed è opera di Jankto, che si libera del diretto avversario ed impegna Silvestri con un tiro secco ma centrale. Il portiere gialloblù risponde presente anche su un colpo di testa di Tonelli su azione d'angolo, ma non può nulla al minuto settantasette quando Quagliarella lo trafigge con un destro di prima intenzione su cross basso di Depaoli. 

L'inerzia si sposta tutta dalla parte della Sampdoria, che si riversa in massa nell'area del Verona alla ricerca dell'episodio che potrebbe cambiare la partita. E l'episodio arriva a quattro minuti dal termine, quando Dawidowicz tira una gomitata ad un attaccante avversario regalando un rigore a Quagliarella, che ringrazia e trasforma ribaltando la partita.

Nei cinque minuti di recupero Zaccagni spaventa Audero con un tiro alto da buona posizione, poi lo stesso Audero risolva un mischione al minuto novantasette. E' l'ultimo episodio di un match intenso e ricco di spunti tattici: la Samp torna al successo casalingo, pur senza pubblico sugli spalti. 

VOTI FANTACALCIO SAMPDORIA

VOTI FANTACALCIO VERONA

PAGELLE FANTACALCIO SAMPDORIA

PAGELLE FANTACALCIO VERONA

ANALISI ASSIST FANTACALCIO SAMPDORIA- VERONA

MARCATORI
...in caricamento...
Sampdoria (4-4-2)
Audero, Bereszynski, Tonelli, Yoshida, Augello, Depaoli, Ekdal, Vieira (61' Linetty), Jankto, Quagliarella (90' Thorsby), Gabbiadini (62' Bonazzoli)
ALL.: Ranieri C.
Verona (3-4-2-1)
Silvestri, Rrahmani, Gunter, Dawidowicz, Adjapong, Amrabat (88' Salcedo E.), Pessina, Lazovic, Zaccagni, Verre (72' Badu), Di Carmine (80' Pazzini)
ALL.: Juric

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE