Serie A - Lazio-SPAL

Stadio: Olimpico

Arbitro: Giua

  dom, 02 feb ore 15:00

(Getty Images)

Lazio

Lazio
5-1

CONCLUSA

SPAL

SPAL

La Lazio risponde presente alla vittoria nel lunch match della Juventus schiantando la Spal 5-1. Con il settimo successo consecutivo in casa, i biancocelesti superano momentaneamente l'Inter, portandosi al secondo posto. Ancora in gol Immobile che rispondendo alla doppietta di Ronaldo mantiene invariato il distacco in classifica cannonieri. 

FORMAZIONI: per nove/undicesimi si rivede in campo lo schieramento del derby; le uniche novità sono Bastos nel terzetto difensivo al posto di Luiz Felipe, mentre al fianco di Immobile c’è Caicedo, con Correa out per infortunio. La Spal, a caccia di punti salvezza, fa esordire due nuovi acquisti come Bonifazi (al posto di Cionek) e Castro al posto di Murgia. In avanti, complice la squalifica di Petagna c’è l’ex Floccari al fianco di Di Francesco.

PRIMO TEMPO: bastano circa 130 secondi a Ciro Immobile per sbloccarla. Calcio d’angolo di Luis Alberto, torre di Lulic sul secondo palo dove Immobile brucia Bonifazi e gonfia la rete. Al 16’ su un contropiede orchestrato sempre da Luis Alberto, Lazzari colpisce il palo, sul tap-in Caicedo è il più lesto di tutti. 2-0 e Spal già al tappeto. Gli ospiti provano a reagire con Castro che combina bene con Di Francesco e da buona posizione sfiora la traversa. I padroni di casa in contropiede sono letali, tanto che al 29’ Immobile, dopo aver provato a saltare Berisha, da posizione defilata trova un tiro diabolico che fa esplodere l’Olimpico. 25esimo gol in campionato per Ciro. Gli ospiti, senza riuscire ad opporre una muraglia agli attacchi laziali, provano a reagire con guizzi di Di Francesco che al 32’ centra un palo. Ma è solo un fuoco di paglia. La Lazio è tremendamente cattiva e al 38’ anche Caicedo centra la doppietta. Combinazione perfetta con Immobile (difesa dalla Spal totalmente immobile) e sinistro morbido sotto la traversa.

SECONDO TEMPO: visto il parziale e in vista dei prossimi impegni, Inzaghi fa rifiatare Caicedo inserendo il classe 99' Adekanye che appena entrato rischia subito di segnare, ma il suo tiro a botta sicura centra Berisha. Gli ospiti, meno spavaldi della ripresa, cercano di contenere e di non peggiorare il passivo. Ma non possono far nulla al 58' quando Milinkovic innesca Lazzari che guadagna il fondo e trova un assist perfetto per l'accorrente Adekanye che segna a porta vuota il suo primo gol in Serie A. Il sussulto degli spallini arriva al 65' con Missiroli che, dopo un coast-coast concesso troppo facilmente dalla difesa laziale, buca un incolpevole Strakosha. Il match a questo punto non ha più niente da dire e le due squadre giocano facendo praticamente scorrere il cronometro senza più colpo ferire. 

 

VOTI FANTACALCIO LAZIO 

VOTI FANTACALCIO SPAL 

PAGELLE FANTACALCIO LAZIO 

PAGELLE FANTACALCIO SPAL

ASSIST FANTACALCIO LAZIO - SPAL

MARCATORI
...in caricamento...
Lazio (3-5-2)
Strakosha, Bastos, Acerbi, Radu (72' Vavro), Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic (62' Jony), Caicedo (48' Adekanye), Immobile
ALL.: Inzaghi S
SPAL (3-5-2)
Berisha E., Tomovic, Felipe (67' Zukanovic), Bonifazi, Strefezza, Castro (75' Valdifiori), Missiroli, Dabo (70' Murgia), Reca, Floccari, Di Francesco F.
ALL.: Semplici

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE


rssULTIME NOTIZIE