Quantcast
Milan-Genoa 2-1: cronaca, tabellino e voti del Fantacalcio

Serie A - Milan-Genoa 31ª giornata

Stadio: Giuseppe Meazza

Arbitro: Calvarese

  dom, 18 apr ore 12:30

Milan-Genoa 2-1: cronaca, tabellino e voti del Fantacalcio (Getty Images)

È un'occasione unica per il Milan di Pioli che, dopo un turno giocato lontano da San Siro che l'ha visto trionfare contro il Parma per 3-1, torna a sfidare una squadra ligure, dopo il deludente 1-1 interno maturato contro la Sampdoria. Senza Ibrahimovic, squalificato tra tantissime polemiche per l'espulsione rimediata proprio contro i crociati, i rossoneri vogliono approfittare dei delicati scontri diretti delle pretendenti a un posizionamento Champions, ma contro il Grifone nulla è scontato e il match dell'andata è ancora ben impresso nella memoria dei rossoneri. Il Genoa di Ballardini, infatti, ha tutta l'intenzione di consolidare il vantaggio fin qui ottenuto sulla zona rossa della classifica e, complice la rocambolesca sconfitta di ieri del Parma, l'occasione è ghiotta per mantenere una posizione di classifica relativamente tranquilla. Allo Stadio San Siro di Milano è tutto pronto, a sfidarsi vi sono Milan e Genoa.

Milan-Genoa, cronaca del primo tempo

Le squadre si dispongono in campo, dopo i convenevoli di rito, è tutto pronto: si parte! Subito Milan propositivo, con Calhanoglu che approfitta di un lancio a scavalcare la difesa di Kjaer, ma il traversone del turco non è adeguatamente sfruttato dall'accorrente Theo Hernandez che colpisce di prima intenzione, ma manda abbondantemente a lato. Poco dopo il 10' lancio in profondità per  Saelemaekers, con il belga che non riesce nell'aggancio. Kalulu, preferito a Dalot per presidiare la fascia destra al posto dell'infortunato Calabria, fa buona guardia sull'iniziativa di Scamacca, con la punta che ha tutta l'intenzione di mettersi in mostra, dopo i rumors di settimana che parlano di un interessamento proprio del Milan. Al 14', sugli sviluppi di una punizione conquistata e battuta da Theo Hernandez, palla a Rebic che di prima intenzione trova il sinistro vincente, incrociato che sorprende Perin: il Milan è in vantaggio. Passano pochi minuti e Calhanoglu inventa per Leao, che scivola al momento della conclusione, respinta coi pugni di Perin. Il Genoa non riesce a reagire e si affida al reparto che finora ha funzionato meno. Al 38', sugli sviluppi di un corner conquistato da Scamacca, Zajc pennella per Destro, Tomori dimentica la marcatura e Donnarumma è battuto, per il pari del Genoa. Le due squadre si annientano a vicenda e al 46', dopo 1' di recupero, termina la prima frazione di gioco, sul parziale di 1-1.

Milan-Genoa, cronaca del secondo tempo

Nella ripresa si riparte con i medesimi 22 della prima frazione di gioco, ci provano a più riprese Scamacca e il neo entrato Pjaca, ma senza successo. In un Milan che pare aver subito il colpo del gol del pari avversario e non averne ancora smaltito i riflessi, ci provano Calhanoglu e Bennacer dalla distanza, poi Kjaer sugli sviluppi di un corner, ma senza impensierire un attento Perin. I rossoneri appaiono in difficoltà, ma quando tutto sembra perduto arriva il rocambolesco gol del vantaggio che in realtà è un'autorete di Scamacca che poco prima del cambio spinge con la schiena un cross di Calhanglu nella propria porta per il nuovo vantaggio dei rossoneri con un deja-vù non indifferente: "Jankulovski segna il più classico degli autogol" nel 2005, poco prima di passare al Milan. Ancora girandola di sostituzioni da ambo le parti e match che scivola via verso la conclusione, ma a pochi minuti dalla fine colossale tripla occasione per il Genoa che si vede in ben due occasioni ribattere la conclusione finale sulla linea, prima da Kjaer, poi da Tomori, che salvano il risultato. Dopo 3' di recupero cala il sipario sul match.

A San Siro Milan-Genoa termina 2-1, altra prova di carattere per i ragazzi di Pioli che soffrono, ma ottengono 3 fondamentali punti, il Genoa di Ballardini lascia il campo a testa alta, ma quest'oggi senza alcun punto.

Milan-Genoa: voti, pagelle e assist Fantacalcio

Ecco dunque i voti ufficiali, le pagelle e gli assist messi a referto in Milan-Genoa, gara valida per la 31ª giornata di Serie A.

VOTI FANTACALCIO MILAN

VOTI FANTACALCIO GENOA

PAGELLE FANTACALCIO MILAN

PAGELLE FANTACALCIO GENOA

ASSIST FANTACALCIO MILAN-GENOA

31ª giornata Serie A, Milan - Genoa: formazioni e marcatori

MARCATORI
...in caricamento...
Milan (4-2-3-1)
Donnarumma G., Kalulu (62' Dalot), Kjaer, Tomori, Hernandez T., Kessie', Bennacer (74' Tonali), Saelemaekers (62' Diaz B.), Calhanoglu (88' Krunic), Rebic, Rafael Leao (62' Mandzukic)
ALL.: Pioli
Genoa (3-5-2)
Perin, Goldaniga, Radovanovic, Masiello, Ghiglione (57' Biraschi), Strootman (83' Behrami), Badelj, Zajc, Cassata (74' Pandev), Scamacca (74' Shomurodov), Destro (57' Pjaca)
ALL.: Ballardini

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE