Quantcast
Lazio - Hellas Verona 3-3: cronaca, tabellino e voti del fantacalcio

Serie A - Lazio-Verona 38ª giornata

Stadio: Olimpico

Arbitro: Chiffi

  sab, 21 mag ore 20:45

Lazio - Hellas Verona 3-3: cronaca, tabellino e voti del fantacalcio (Getty Images)

Il Verona acciuffa il pari nel finale con un gol di Hongla nella partita valida per la 38.a giornata di Serie A. Scaligeri avanti subito con Simeone e Lasagna, prima della remuntada biancoceleste con Cabral, Felipe Anderson (migliore in campo) e Pedro, prima del definitivo 3-3.

Lazio - Hellas Verona 3-3, cronaca del primo tempo

Sarri lascia Pedro in panchina e in avanti si affida a Jovane Cabral; in mediana c'è Basic. Tudor in attacco sceglie Lasagna con Caprari e Simeone, con Hongla a centrocampo e Coppola in difesa. Le squadre giocano senza tatticismi, e si vede, con quattro gol in poco meno di mezz'ora. Il primo a colpire è Simeone, che di testa deposita in rete il cross morbido di Lazovic, dopo bella azione di Faraoni. 63° gol in campionato per i gialloblù e nuovo record storico. Passano 8 minuti e Lasagna raddoppia con una rasoiata che colpisce due pali prima di entrare. La Lazio non ci sta e riapre subito la partita con Cabral, lesto a colpire il pallone di Felipe Anderson e fortunato a trovare la deviazione determinante di Sutalo. L'ex Atalanta è protagonista in negativo anche nel 2-2, quando Felipe Anderson fa tutto da solo, vince un rimpallo e insacca. Tudor si infuria e toglie il connazionale per Casale. La Lazio continua a spingere ma non trova il terzo gol, piuttosto solo cartellini gialli per il Verona.

Lazio - Hellas Verona 3-3, cronaca del secondo tempo

Nella ripresa c'è spazio per Kamenovic al posto di Luiz Felipe, mentre Tudor inserisce Tameze al posto di Ceccherini. Gli scaligeri latitano dalle parti di Strakosha ed è Milinkovic-Savic a salire in cattedra. Sono ben tre le occasioni da gol create dal serbo, che però non riesce a trovare il guizzo giusto. Pedro, entrato al posto di un acciaccato Zaccagni, dà la scossa giusta e rivitalizza l'attacco. E' lui ad aprire e chiudere l'azione del completamento della rimonta. Palla in profondità per Felipe Anderson, che disorienta Tameze e calcia, Berardi para ma la sfera resta lì per lo spagnolo, che spinge in rete ed esulta sotto la Nord. La gara si conferma pazza e il Verona acciuffa il pari al minuto 78, con Hongla che deposita in rete l'assist di Lazovic dopo una chiusura imperfetta di Kamenovic. I padroni di casa ruggiscono ancora, ma Berardi è molto bravo prima su Milinkovic e poi, soprattutto, sul colpo di testa di Acerbi, aiutato dal palo. Finisce con le squadre che non si fanno più male; Lazio ed Hellas Verona chiudono con un pirotecnico 3-3. E all'Olimpico è comunque festa; sarà Europa League.

Lazio - Hellas Verona 3-3: voti, pagelle e assist per il fantacalcio

Ecco dunque i voti ufficiali, le pagelle e gli assist messi a referto in Lazio - Hellas Verona 3-3, gara valida per la 38ª giornata di Serie A.

VOTI FANTACALCIO LAZIO

VOTI FANTACALCIO HELLAS VERONA

PAGELLE FANTACALCIO LAZIO

PAGELLE FANTACALCIO HELLAS VERONA

ANALISI ASSIST FANTACALCIO LAZIO - HELLAS VERONA

Lazio - Hellas Verona 3-3, l'esultanza di Cabral per il primo gol in A (Getty)
Lazio - Hellas Verona 3-3, l'esultanza di Cabral per il primo gol in A (Getty)

38ª giornata di Serie A, Lazio - Hellas Verona 3-3: formazioni e marcatori

MARCATORI
6' SIMEONE, 14' LASAGNA, 16' JOVANE, 29' FELIPE ANDERSON, 62' PEDRO, 76' HONGLA
Lazio (4-3-3)
Strakosha, Lazzari, Luiz Felipe (46' Kamenovic), Acerbi, Marusic, Milinkovic-Savic, Cataldi (72' Lucas Leiva), Basic (79' Akpa Akpro), Felipe Anderson, Jovane (72' Romero L.), Zaccagni (48' Pedro)
ALL.: Sarri
Verona (3-4-2-1)
Berardi A., Ceccherini (46' Tameze), Coppola D., Sutalo (30' Casale), Faraoni, Hongla (85' Dawidowicz), Miguel Veloso, Lazovic, Caprari (85' Depaoli), Lasagna, Simeone (70' Bessa)
ALL.: Tudor

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE