Nel ricco sabato di Serie A in cui sono andata in scena tre splendide partite, a chiudere il programma, dopo Spezia-Salernitana e Lazio-Inter, ci ha pensato la magnifica sfida tra Milan e Verona. Il match è combattuto, i ritmi sono alti fin da subito e i colpi di scena non mancano: ad andare in vantaggio è infatti proprio il Verona. Gli scaligeri riescono infatti a sfruttare un buco creato dalla difesa rossonera e con l'asse Veloso-Caprari passano in vantaggio. Pochi minuti dopo, un Milan palesemente in bambola si lascia infilare nuovamente; questa volta Romagnoli sbaglia completamente il tempo di intervento, travolge Kalinic in area e gli concede un calcio di rigore prontamente realizzato poi dal solito Barak.

Le due squadre vanno a riposo sullo 0-2, ma nel secondo tempo la musica cambia in maniera netta. A fare la differenza è Leao: il portoghese incanta letteralmente e inizia con uno splendido cross per Giroud, che di testa batte Montipò e sigla il gol del momentaneo 1-2. Pochi minuti dopo, Leao prende una traversa poco prima di illuminare ancora la scena con una fantastica giocata per Castillejo: lo spagnolo riceve palla e viene colpito in area. Per l'arbitro è calcio di rigore, Kessié non sbaglia e il risultato si fissa sul 2-2. Qualche istante dopo però il Milan finisce col ribaltarla in maniera definitiva: cross ancora di Castillejo, deviazione sfortunata di Gunter, autorete e 3-2 in rimonta per la squadra di Stefano Pioli. Questi gli highlights di Milan-Verona.

Gli highlights di Milan-Verona

SKY-VIDEO
Contenuto non disponibile

Milan-Verona, 3-2: il tabellino del match

MARCATORI
8' CAPRARI, 24' BARAK, 59' GIROUD, 76' KESSIE', 78' GUNTER (autogol)
Milan (4-2-3-1)
Tatarusanu, Calabria, Tomori, Romagnoli, Ballo-Toure', Kessie', Bennacer (77' Ibrahimovic), Saelemaekers (46' Castillejo), Maldini (46' Krunic), Rebic (37' Rafael Leao), Giroud (82' Tonali)
ALL.: Pioli
Verona (3-4-2-1)
Montipo', Ceccherini (46' Sutalo), Gunter, Casale, Faraoni, Ilic, Miguel Veloso (60' Tameze), Lazovic (79' Cancellieri), Barak, Caprari (61' Simeone), Kalinic (63' Lasagna)
ALL.: Tudor