SHARE

Consigli Fantacalcio, i 5 migliori e i 5 peggiori portieri da schierare nella 29.a giornata

Scelte difficili, ma il fantacalcio richiede coraggio. Riusciranno Sportiello e Sorrentino a non tradire le attese?


|

I MIGLIORI 5 

SPORTIELLO - Per la prima volta in stagione, Sportiello finisce tra i migliori 5 di giornata. Ma la partita contro la Spal è a doppio binario: al rientro dalla sosta il Frosinone avrà voglia di sfoderare la miglior prestazione possibile, Sportiello potrebbe essere una più che piacevole sorpresa. 

SORRENTINO - Per il Chievo una partita da dentro o fuori, per Sorrentino una partita con cui potenzialmente festeggiare i 40 anni appena compiuti. Residue speranze per i clivensi di salvarsi, una di queste davanti ad un avversario potenzialmente dalla pancia piena e tutto sommato alla portata. E se il Chievo dovesse vincere la seconda partita della sua stagione? 

SZCZESNY - A giocare giocherà perchè lo ha confermato Allegri. E che si fa, in casa con l'Empoli non si schiera? 

SKORUPSKI - E' un po' il leitmotiv della giornata, scontri tra chi ha qualcosa da chiedere a chi, forse, qualcosa da chiedere già non ce l'ha più. Puntare sulla motivazione in più può essere un rischio, ma potrebbe anche pagare. 

GOLLINI/BERISHA - Il Parma ha dimostrato di giocare meglio fuori che in casa, e nonostante le pesanti assenze in casa Atalanta puntare sui portieri nerazzurri potrebbe non essere una banalità. 

I PEGGIORI 5 

SIRIGU - Sarà squalificato Nkoulou, e la solidità difensiva del Torino, che ha già vacillato pericolosamente contro il Bologna, potrebbe subire brutti colpi ancora una volta. Attenzione. 

OLSEN - Contro il Napoli non sarà una passeggiata. Certo, gli azzurri arrivano a Roma rimaneggiati e probabilmente con la testa ad altri obiettivi, anche se lo storico delle ultime apparizioni romane recita a favore degli azzurri. 

DRAGOWSKI - A Genova la Juve ha dimostrato probabilmente che le motivazioni, nel calcio, sono tutto. Ma chi se la sente realmente di scommettere sulle due partite consecutive sbagliate dai bianconeri?

STRAKOSHA - Inter galvanizzata dal successo nel derby, con l'obiettivo terzo posto da preservare. Keita da ex e Icardi dalla panchina pronti a spaccare il mondo, come se non bastasse Radu rischia di alzare bandiera bianca: tanti, troppi rischi da correre per pensare di affidarsi all'albanese a San Siro.

MUSSO - Quando si cambia allenatore c'è sempre un potenziale rischio: la scossa ci sarà o non ci sarà? Magari potrebbe anche esserci, ma non è escluso che quella col Genoa potrebbe candidarsi facilmente a classica partita pazza, così come a partita piuttosto noiosa. Rischiare o meno?  

Condividi con i tuoi amici!