N.B.: nell'ultima giornata le gerarchie tra i portieri potrebbero cambiare all'ultimo istante, per cui in molti casi 'rischiano' di giocare i secondi e non i titolari.

Schierabilità alta

GIANLUIGI DONNARUMMA: in forma smagliante, il Cagliari non segna spesso ultimamente (Juve a parte).

PIETRO TERRACCIANO: affidabile, anche più del previsto. Può ottenere un altro +1 di imbattibilità.

Schierabilità medio-alta

EMIL AUDERO: a Brescia può essere una buona puntata.

PIERLUIGI GOLLINI: gare così l'Atalanta difficilmente le sbaglia, l'Inter è avvisata.

WOJCIECH SZCZESNY/GIANLUIGI BUFFON: la Roma è ormai certa del quinto posto, gara senza troppi spunti di agonismo.

DAVID OSPINA/ALEX MERET: ultima in casa, nel giorno del compleanno del Napoli. Spauracchio Immobile in primis, ma Gattuso farà sì che i suoi siano concentrati.

LUKASZ SKORUPSKI: non solo per colpe sue, il Bologna ha preso sempre gol da mesi. Può però limitare i danni con un Toro in caduta libera.

MATTIA PERIN: è la gara che vale una stagione, non serve aggiungere altro.

GABRIEL: come Perin, dovrà limitare i danni e sperare.

ANDREA CONSIGLI: l'Udinese non segna tantissimo ma in trasferta post lockdown ha fatto bene, buona scelta ma non la migliore.

Schierabilità medio-bassa

LORENZO ANDRENACCI: sempre un rischio da già retrocessi, la Samp post lockdown poi gira bene.

SAMIR HANDANOVIC: l'Atalanta ha il miglior attacco e può esaltarsi all'ultima in casa.

PAU LOPEZ: la Juventus è appagata, ma dopo Cagliari difficilmente ne steccherà un'altra.

ALESSIO CRAGNO: protagonista con Juventus e Lazio, un paio di malus a Milano però potrebbero arrivare.

THOMAS STRAKOSHA: Champions centrata, Lazio molto meglio nelle ultime tre uscite ma a Napoli i rischi sono tanti.

KARLO LETICA: come Andrenacci, un rischio schierarlo ora. La Fiorentina poi viene dal poker al Bologna.

SALVATORE SIRIGU: troppi pericoli offensivi a vantaggio del Bologna, meglio evitare.

MARCO SILVESTRI/BORIS RADUNOVIC: +1 contro la Spal, ma prima di allora 2 gol presi di media a partita. Il Genoa deve salvarsi...

LUIGI SEPE: troppi gol presi ultimamente, a Lecce contro una squadra motivatissima non è una scelta ideale.

JUAN MUSSO: il Sassuolo segna parecchio, stavolta lo teniamo fuori.

Schierabilità bassa

//

Mattia Perin in Sassuolo-Genoa (Getty)
Mattia Perin in Sassuolo-Genoa (Getty)