Logo Fantacalcio
Area Fantacalcio

Pagelle Parma 7° giornata Parma - Fiorentina 0-0

Campioncino Sepe

Sepe

Affidabile

4
- NESSUNO -

Attento su Biraghi nel primo tempo, compie un'unica parata di rilievo, quella sullo stesso terzino viola al 50'. Nel complesso merita la sufficienza e non di più, perché la Fiorentina va al tiro più del Parma, ma senza creare reali pericoli alla porta dei padroni di casa.

Campioncino Sepe

Sepe

Affidabile

6
- NESSUNO -

Attento su Biraghi nel primo tempo, compie un'unica parata di rilievo, quella sullo stesso terzino viola al 50'. Nel complesso merita la sufficienza e non di più, perché la Fiorentina va al tiro più del Parma, ma senza creare reali pericoli alla porta dei padroni di casa.

Campioncino Gagliolo

Gagliolo

Preciso

6,5
- NESSUNO -

Nel primo tempo è nettamente il migliore del terzetto difensivo, disinnesca Kouame e gioca spesso d'anticipo. Concentrato, sbaglia pochissimo ed è prezioso anche in fase di disimpegno; la catena di sinistra, con lui e Pezzella, funziona.

Campioncino Pezzella Giu.

Pezzella Giu.

Combattivo

6
- NESSUNO -

Nel primo tempo è tra i pochi del Parma a giocare con ferocia, mette in difficoltà Venuti e lavora bene in sovrapposizione su Gervinho. Non a caso dal suo piede nascono i pochi pericoli creati dai padroni di casa. Meno pimpante nella ripresa, si limita a presidiare la sua zona senza più riuscire a ripartire.

Campioncino Bruno Alves

Bruno Alves

Esperto

6,5
- NESSUNO -

Guida la difesa con autorità, non ha bisogno di strafare. La Fiorentina non punge, il portoghese fa valere la sua esperienza e conduce in porto una partita tranquilla, alla D'Aversa, verrebbe in mente. Nel finale è suo l'ottimo salvataggio sull'iniziativa di Lirola.

Campioncino Bruno Alves

Bruno Alves

Esperto

6,5
- NESSUNO -

Guida la difesa con autorità, non ha bisogno di strafare. La Fiorentina non punge, il portoghese fa valere la sua esperienza e conduce in porto una partita tranquilla, alla D'Aversa, verrebbe in mente. Nel finale è suo l'ottimo salvataggio sull'iniziativa di Lirola.

Campioncino Osorio

Osorio

Interessante

6
- NESSUNO -

Alterna ottime chiusure a qualche leggerezza. Dal suo lato gravitano i clienti più pericolosi, Ribery su tutti; se la cava bene in più di un'occasione, ma si lascia saltare secco all'11', mandando al tiro il francese. Rischia nel finale del primo tempo, sempre su Ribery, prosegue il match nella ripresa sulla falsariga della prima frazione: belle chiusure ed errori di posizionamento.

Campioncino Osorio

Osorio

Interessante

4
- NESSUNO -

Alterna ottime chiusure a qualche leggerezza. Dal suo lato gravitano i clienti più pericolosi, Ribery su tutti; se la cava bene in più di un'occasione, ma si lascia saltare secco all'11', mandando al tiro il francese. Rischia nel finale del primo tempo, sempre su Ribery, prosegue il match nella ripresa sulla falsariga della prima frazione: belle chiusure ed errori di posizionamento.

Campioncino Grassi

Grassi

Coriaceo

6
- NESSUNO -

In difficoltà contro Biraghi, limita le sue sortite offensive allo stretto necessario. Meglio nella ripresa rispetto al primo tempo, quando il terzino viola gli va via troppo spesso; nel secondo tempo invece riesce a prendere le misure all'avversario e disputa una gara nel complesso sufficiente.

Campioncino Kurtic

Kurtic

Evanescente

5,5
- NESSUNO -

Per lo sloveno vale un discorso simile a quello fatto per Kucka, anche se lui ha meno grattacapi difensivi. Allo stesso tempo l'ex SPAL non riesce mai a incidere, sbaglia troppi palloni e appare per lunghi tratti fuori dal gioco del Parma.

Campioncino Kucka

Kucka

Opaco

5,5
- NESSUNO -

Ben al di sotto del livello che ci si aspetta da lui, lo slovacco nel primo tempo incrocia spesso e volentieri Ribery e finisce per risultare perdente in quasi tutti i duelli. Male anche in fase offensiva, si riscatta parzialmente con un discreto finale, ma la sua prova rimane insufficiente.

Campioncino Hernani

Hernani

Insapore

4,5
- NESSUNO -

Schierato come regista, tocca pochi palloni e quei pochi tende a sbagliarli. Troppe imprecisioni all'interno della sua partita; concede un calcio di punizione pericoloso a inizio gara, poi prosegue tra errori di misura e poche azioni interessanti. Liverani lo toglie poco dopo l'inizio della ripresa.

Campioncino Hernani

Hernani

Insapore

5,5
- NESSUNO -

Schierato come regista, tocca pochi palloni e quei pochi tende a sbagliarli. Troppe imprecisioni all'interno della sua partita; concede un calcio di punizione pericoloso a inizio gara, poi prosegue tra errori di misura e poche azioni interessanti. Liverani lo toglie poco dopo l'inizio della ripresa.

Campioncino Sohm

Sohm

Promettente

6
- NESSUNO -

Rileva Hernani, lascia intuire grandi qualità e un discreto coraggio: si cala subito nel compito affidatogli da Liverani, smista il pallone - e lo fa meglio del compagno di squadra - e non commette nessun errore di rilievo. Forse meriterebbe qualche chance in più.

Campioncino Sohm

Sohm

Promettente

6
- NESSUNO -

Rileva Hernani, lascia intuire grandi qualità e un discreto coraggio: si cala subito nel compito affidatogli da Liverani, smista il pallone - e lo fa meglio del compagno di squadra - e non commette nessun errore di rilievo. Forse meriterebbe qualche chance in più.

Campioncino Inglese

Inglese

Ectoplasma

5
- NESSUNO -

Non pervenuto. L'attaccante, che con l'Inter aveva fornito un ottimo assist a Gervinho, contro la Fiorentina non si vede mai: Milenkovic lo anticipa sistematicamente, lui non fa nulla per andare a cercare il pallone in altre zone del campo. Al 54' Liverani, disperato, lo leva dal campo.

Campioncino Gervinho

Gervinho

Frustrato

3,5
- NESSUNO -

Dopo la doppietta all'Inter le attese erano alte, ma contro la Fiorentina non riesce ad accendersi come in altre occasioni e Milenkovic chiude puntualmente su di lui. L'ivoriano prova a dialogare con Pezzella e a cercare la profondità, ma per lo più gira a vuoto in una partita non semplice per gli attaccanti del Parma.

Campioncino Gervinho

Gervinho

Frustrato

5,5
- NESSUNO -

Dopo la doppietta all'Inter le attese erano alte, ma contro la Fiorentina non riesce ad accendersi come in altre occasioni e Milenkovic chiude puntualmente su di lui. L'ivoriano prova a dialogare con Pezzella e a cercare la profondità, ma per lo più gira a vuoto in una partita non semplice per gli attaccanti del Parma.

Campioncino Karamoh

Karamoh

Pimpante

6
- NESSUNO -

Rileva Inglese e per lo meno è vivace: si fa trovare dai compagni, attacca la profondità, guadagna calci di punizione interessanti. Impegna la difesa della Fiorentina molto più di quanto abbia fatto Inglese, anche se non tira in porta e non riesce a lasciare il segno sulla partita.

Campioncino Liverani

Liverani

Irriconoscibile

4,5
- NESSUNO -

La metamorfosi è ormai quasi completa: sembra che il Parma abbia cambiato allenatore per non cambiare. I padroni di casa rinunciano totalmente a giocare, rimangono rintanati nella loro metà campo e non tirano mai in porta; una buona fase difensiva e un punto ottenuto contro i viola non giustificano questa abiura dal credo calcistico espresso in passato.

Campioncino Liverani

Liverani

Irriconoscibile

5,5
- NESSUNO -

La metamorfosi è ormai quasi completa: sembra che il Parma abbia cambiato allenatore per non cambiare. I padroni di casa rinunciano totalmente a giocare, rimangono rintanati nella loro metà campo e non tirano mai in porta; una buona fase difensiva e un punto ottenuto contro i viola non giustificano questa abiura dal credo calcistico espresso in passato.

Campioncino Liverani

Liverani

Irriconoscibile

6,5
- NESSUNO -

La metamorfosi è ormai quasi completa: sembra che il Parma abbia cambiato allenatore per non cambiare. I padroni di casa rinunciano totalmente a giocare, rimangono rintanati nella loro metà campo e non tirano mai in porta; una buona fase difensiva e un punto ottenuto contro i viola non giustificano questa abiura dal credo calcistico espresso in passato.

Le pagelle al Fantacalcio di Fantacalcio®

Le pagelle di Fantacalcio®, ovvero le spiegazioni dei singoli voti di giornata, sono realizzate dalla nostra Redazione Giornalistica, con imparzialità e professionalità.
Rappresentano un giudizio complessivo e dettagliato sulla prestazione dei singoli calciatori.