Logo Fantacalcio
Area Fantacalcio

Pagelle Fiorentina 7° giornata Parma - Fiorentina 0-0

Campioncino Dragowski

Dragowski

Indenne

6
- NESSUNO -

Di fatto inoperoso, se si esclude una respinta in uscita su cross di Pezzella. Partita tranquilla, senza sussulti: il Parma prova a pungere in contropiede, senza mai riuscirci.

Campioncino Biraghi

Biraghi

Propositivo

6,5
- NESSUNO -

L'unico a creare seri pericoli alla difesa del Parma. Nel primo tempo Grassi fatica a limitarlo; all'8' ci prova su punizione, ma trova la respinta di Sepe, al 17' fornisce uno splendido assist a Kouame, che spreca. Al 50' costringe Sepe all'unica parata difficile della gara: è l'occasione più ghiotta per la Fiorentina. Nel finale, dopo aver speso tanto, tende a spegnersi.

Campioncino Caceres

Caceres

Sicuro

6
- NESSUNO -

Il Parma non attacca, per i difensori viola la serata è tranquilla. Lui se la deve vedere con Gervinho, che ogni tanto prova ad accelerare, ma l'ivoriano non è in giornata; l'ex Juventus, pur commettendo ogni tanto qualche leggerezza, porta a casa una sufficienza meritata.

Campioncino Caceres

Caceres

Sicuro

6
- NESSUNO -

Il Parma non attacca, per i difensori viola la serata è tranquilla. Lui se la deve vedere con Gervinho, che ogni tanto prova ad accelerare, ma l'ivoriano non è in giornata; l'ex Juventus, pur commettendo ogni tanto qualche leggerezza, porta a casa una sufficienza meritata.

Campioncino Lirola

Lirola

Voglioso

6
- NESSUNO -

Rileva Venuti, ci prova nel finale di gara con una splendida azione sulla destra: salta Kurtic, entra in area e mette in mezzo, ma trova sulla sua strada la respinta di Bruno Alves. Per il resto ordinaria amministrazione.

Campioncino Milenkovic

Milenkovic

Puntuale

6,5
- NESSUNO -

Nettamente il migliore dei suoi in difesa, annulla Inglese e limita Gervinho. Sicuro e preciso nelle chiusure, guida la linea difensiva della Fiorentina senza indecisioni; soltanto nel finale alcune sbavature e un calcio di punizione pericoloso concesso agli avversari limitano il suo voto definitivo.

Campioncino Milenkovic

Milenkovic

Puntuale

6,5
- NESSUNO -

Nettamente il migliore dei suoi in difesa, annulla Inglese e limita Gervinho. Sicuro e preciso nelle chiusure, guida la linea difensiva della Fiorentina senza indecisioni; soltanto nel finale alcune sbavature e un calcio di punizione pericoloso concesso agli avversari limitano il suo voto definitivo.

Campioncino Venuti

Venuti

Battagliero

6
- NESSUNO -

Bel duello con Pezzella, che sembra prevalere nel primo tempo. Il terzino viola tuttavia tiene botta e migliora con il passare dei minuti, riportando in parità le sorti del confronto con l'avversario. Esce per una botta alla coscia.

Campioncino Igor

Igor

Tranquillo

6
- NESSUNO -

Pochi pericoli dal suo lato, quando è chiamato in causa si fa trovare pronto. Il Parma rinuncia a giocare, il difensore è concentrato e non sbaglia quasi mai; gli errori arrivano soltanto in fase di impostazione.

Campioncino Pulgar

Pulgar

Gregario

6
- NESSUNO -

Meglio in fase difensiva, dove si fa notare per un paio di belle chiusure, che in quella di costruzione; lascia infatti le redini del centrocampo ad Amrabat, limitandosi a supportare il compagno di reparto. Eppure il perno della squadra, almeno nello schieramento iniziale di Iachini, sembrava dover essere il cileno.

Campioncino Castrovilli

Castrovilli

Floscio

5,5
- NESSUNO -

Malissimo nel primo tempo, un pizzico meglio nella ripresa. Si intestardisce nel dribbling e perde un'infinità di palloni, non riesce a trovare la posizione in campo e spesso sbaglia il movimento per dettare il passaggio ai compagni. Poco prima di uscire, sostituito da Bonaventura, va al tiro da fuori, ma la sua conclusione è centrale.

Campioncino Amrabat

Amrabat

Discontinuo

6
- NESSUNO -

Inizia male, perdendo troppi palloni e rischiando di scatenare il contropiede del Parma. Pare pestarsi i piedi con Pulgar, ma la situazione migliora gradualmente e nel secondo tempo sbaglia pochissimo, producendo nel contempo un gran volume di gioco. Tuttavia si capisce chiaramente che il suo ruolo preferito è quello di regista, non di interno.

Campioncino Cutrone

Cutrone

Applicato

6
- NESSUNO -

Rileva Kouame, prova a metterci grinta e dedizione, ma il Parma è troppo chiuso e attento in difesa; l'ex Milan non riesce a sfruttare le sue armi migliori, i compagni lo servono con passaggi prevedibili e nel complesso, pur provandoci, non riesce a combinare più di tanto.

Campioncino Ribery

Ribery

Calante

6
- NESSUNO -

Parte molto bene, nel primo tempo è praticamente dappertutto. Il gioco della Fiorentina ruota attorno a lui, che retrocede a prendere il pallone, si adopera anche in chiusure difensive e vuole sempre essere al centro della manovra. All'11' va al tiro, debolmente; poi, dopo l'ammonizione per simulazione, si spegne, finendo la benzina a metà del secondo tempo. Rimane in campo, ma senza riuscire più a incidere.

Campioncino Kouame'

Kouame'

Rimandato

5
- NESSUNO -

Inizia benino, cercando di dialogare stretto con Ribery. Dura pochissimo: al 17' sbaglia da ottima posizione su cross di Biraghi, poi comincia a girare a vuoto e perde tutti i duelli con Gagliolo. La sua partita scivola nell'anonimato, fino alla sostituzione.

Campioncino Iachini

Iachini

Testardo

5,5
- NESSUNO -

Poteva essere la partita del riscatto, invece la sua Fiorentina è noiosa e poco pungente in attacco. Si ostina a tenere 3 difensori in campo, quando il Parma rinuncia del tutto ad attaccare; i viola manovrano, hanno una percentuale di possesso palla altissima, eppure non tirano quasi mai in porta.

Le pagelle al Fantacalcio di Fantacalcio®

Le pagelle di Fantacalcio®, ovvero le spiegazioni dei singoli voti di giornata, sono realizzate dalla nostra Redazione Giornalistica, con imparzialità e professionalità.
Rappresentano un giudizio complessivo e dettagliato sulla prestazione dei singoli calciatori.