SHARE

Consigli Fantacalcio, i probabili rigoristi della Serie A

Analisi dei papabili tiratori dagli 11 metri, squadra per squadra, per la stagione 2019/20


|

ATALANTA: Muriel è il candidato a presentarsi dal dischetto. Per il colombiano, che già li calciava alla Samp nel 2016/17 ed in carriera ne ha segnati 7 su 7 calciati, due realizzazioni nelle amichevoli estive con la maglia della Dea. A seguire c'è, però, Ilicic, poi Zapata ed attenzione a Malinovskyi (5 rigori segnati su 5 calciati lo scorso anno al Genk). 

BOLOGNA: ceduto Pulgar alla Fiorentina, dovrebbe riprensentarsi Dzemaili dagli 11 metri. Lo svizzero lo scorso anno era il vice-rigorista del cileno in rossoblu ed ora potrebbe prenderne l'eredità. Tuttavia, alla prima giornata, senza Dzemaili in campo, ha calciato Sansone il rigore contro il Verona. A seguire si candidano Destro e Palacio, interessante tiratore anche Skov Olsen che lo scorso anno 4 segnati su 4 con la maglia del Nordsjaelland. 

BRESCIA: con l'arrivo di Balotelli non ci sono dubbi, sarà SuperMario ad incaricarsi di calciare i rigori. In alternativa, il compagno di attacco Alfredo Donnarumma. A seguire possono presentarsi sul dischetto Torregrossa e Tonali. 

CAGLIARI: è Joao Pedro il rigorista della squadra sarda. Senza l'altro tiratore Barella (ceduto all'Inter), potrebbe trovare spazio il nuovo arrivato Simeone oltre a Birsa (11 gol su 12 calciati in carriera per lo sloveno, di cui 1 sbagliato con la maglia del Chievo nel dicembre 2016 calciando alto contro il genoano Perin). In caso di necessità, poi si faranno trovare pronti Nainggolan o Cigarini. 

FIORENTINA: Boateng già ne ha calciato uno in Viola, nel test amichevole contro il Galatasaray, ma in campionato nelle prime due giornate ne ha calciati due, segnandoli, Pulgar, ma senza che Boateng fosse in campo in quel momento. Entrambi, comunque, avranno il compito di non far rimpiangere l'ex rigorista dei gigliati Veretout, passato alla Roma. Defilato Ribery.

GENOA: è arrivato Schone in rossoblu, eccellente tiratore. Sembra, però, essere Criscito l'incaricato numero 1 a calciare dagli 11 metri, già in gol in Coppa Italia ed in campionato a Roma dagli 11 metri. Alternative restano Pinamonti (2 nel Mondiale Under 20 e 8 su 8 con le giovanili dell'Inter) e Pandev. 

INTER: con Icardi volato a Parigi, Lukaku (tanti calciati con la maglia dell'Everton, ma solo 1, ed anche sbagliato, allo United) ha calciato il primo rigore in campionato concesso ai nerazzurri in casa del Cagliari. Come vice-rigorista resta Lautaro Martinez, che lo scorso anno fu freddissimo dagli 11 metri nel derby milanese.Presente anche la candidatura di Barella, più staccato Politano. 

JUVENTUS: davanti a tutti resta Cristiano Ronaldo, a seguire le alternative Dybala, Higuain e Pjanic. 

LAZIO: è Immobile il rigorista dei biancocelesti, alternative Correa, Caicedo e Luis Alberto. 

LECCE: Mancosu in pole per presentarsi sul dischetto a dispetto su Lapadula e Babacar. A seguire, all'occorrenza, ci sono Farias e Falco. 

MILAN: novità Piatek prima scelta, superato Franck Kessiè per battere dal dischetto. Il 22enne ivoriano lo scorso anno ne ha realizzati 3 su 3. Rigorista è anche Ricardo Rodriguez (22 segnati su 25 in carriera).

NAPOLI: mister Ancelotti lo scorso anno ha incoronato Lorenzo Insigne come rigorista dei partenopei, già presentatosi dagli 11 metri alla prima di campionato a Firenze. Alternative Mertens e Milik. 

PARMA: parte in pole Inglese per calciare dagli 11 metri, ma vive le candidature di Kucka e Gervinho oltre quella dei nuovi arrivati Cornelius e Hernani. 

ROMA: è serrato il duello tra Perotti e Kolarov, con l'argentino che, seppur favorito a calciare dagli 11 metri, rischia maggiore turnover, ed attualmente infortunato, nella formazione schierata da mister Fonseca a dispetto del difensore serbo. Arrivato in giallorosso un ottimo tiratore come Veretout, presente in elenco anche Lorenzo Pellegrini. Defilato Dzeko. 

SAMPDORIA: Quagliarella non si discute, media realizzativa dell'86% (31 gol su 36 calciati). Alternative i compagni di reparto Gabbiadini e Caprari. 

SASSUOLO: si contendono il pallone Berardi e Caputo. Il primo, favorito ai nastri di partenza, ne ha messi a segno 25 in carriera, tutti con la maglia neroverde, e sbagliati 5. Il secondo lo scorso anno ad Empoli ne ha segnati il 50% (3 su 6); in carriera, invece, 15 realizzati e 8 sbagliati. 

SPAL: sarà Petagna ad incaricarsi di calciare i rigori, dopo la partenza di Antenucci finito al Bari. Alternative Floccari, Kurtic e Murgia. 

TORINO: Belotti già ne ha calciati due in stagioni, nei preliminari di Europa League. E' lui il rigorista. A seguire Falque, Verdi e Zaza. 

UDINESE: resta De Paul il favorito a calciare i rigori (malgrado i 3 errori su 6 calciati nello scorso campionato). Alternative Lasagna, Okaka e Nestorovski, quest'ultimo tiratore collaudato negli ultimi anni a Palermo (7 gol su 8 calciati). 

VERONA: ballottaggio, in campo come dal dischetto, tra Stepinski (favorito) e Di Carmine. Alternativa, inoltre, Veloso.