SHARE

Fantacalcio, 5 (nuovi) attaccanti outsider che possono fare la differenza

Chi di loro avete/vorrete avere in rosa?


|

ANTE REBIC - Probabilmente il giocatore giusto al momento giusto. Il Milan sta vivendo queste settimane un'involuzione dal punto di vista realizzativo, complici l'arrivo di un nuovo giocatore e l'inevitabile periodo di adattamento dei giocatori ai nuovi schemi. Ecco dunque la scintilla ideale per riaccendere il fuoco dei bonus: sulla trequarti, o al fianco di Piatek, può davvero rivelarsi l'arma in più per Giampaolo e i fantallenatori.

PEDRO GUILHERME - Prenderlo in coppia con Boateng o con Vlahovic? Risposta: nessuna delle due opzioni. Un po' perché capiterà che ne giocherà solo uno dei tre e gli altri due partiranno dalla panchina, un po' perché prenderlo da solo come scommessa ci sta eccome. Da punta centrale nel tridente viola stuzzica non poco, è il classico 'oggetto misterioso' potenzialmente letale preso da super low-cost.

EMILIANO RIGONI - Ci auguriamo per lui (e per chi ci punterà) che l'esperienza italiana 2.0 non sia come quella vissuta all'Atalanta: spaventosamente brillante all'inizio, clamorosamente calante nelle giornate appena successive. Stavolta, però, l'impressione è che senta il peso della responsabilità, testimoniato dalla scelta di una maglia (la 10) non proprio banale. Nel 4-3-3 di Di Francesco può esaltarsi alla grande.

FERNANDO LLORENTE - Siete davvero sicuri che giocherà così poco e che Ancelotti lo riserverà soprattutto per la Champions? Noi non esattamente. Anzi: tra i giocatori elencati forse è quello che per potenzialità può dare le maggiori soddisfazioni. Che sia a gara in corso o da titolare, lo spagnolo 'rischia' di tramutarsi presto in un elemento di garantito affidamento. Si può prendere con Milik/Lozano/Mertens, ma anche da solo.

EL KHOUMA BABACAR - Liverani reclamava da tempo a gran voce l'arrivo di un attaccante d'esperienza, alla fine è arrivato lui che non è un profilo di spessore internazionale ma quell'usato sicuro che, fidatevi, al Lecce servirà come il pane. A caccia di rivincite anche personali, l'ex Fiorentina sgomiterà con Farias e Lapadula per una maglia dal 1' quasi tutte le settimane. Previsione? Ci sbilanciamo: può puntare alla doppia cifra.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!