Partita incredibile a Bucarest, sulla falsariga di quella pomeridiana tra Croazia e Spagna. A sorpresa, la Svizzera di Petkovic elimina la Francia 8-7 dopo i calci di rigore. Partita piena di emozioni, primo tempo perfetto degli elvetici che hanno chiuso tutti gli spazi e colpito con Seferovic. 

Nella ripresa, pero', l'episodio che cambia la partita e sembra indirizzarla verso i galletti: Rodriguez sbaglia il calcio di rigore del raddoppio e dopo qualche minuto la Francia ribalta il risultato con una doppietta di Benzema siglata in due minuti. La rete straordinaria di Pogba sembrava aver chiuso il match, ma gli uomini di Petkovic la riaprono ancora con Seferovic. Rimonta completata grazie al neo entrato Gavranovic. Nei supplementari ci prova la Francia ma con poca convinzione. La partita si decide all'ultimo calcio di rigore: sbaglia l'uomo più atteso, Mbappè, che condanna la Francia ad una clamorosa eliminazione

La Svizzera affronterà sabato 2 luglio alle 18 la Spagna nei quarti di finale.

Francia-Svizzera 7-8 dcr: cronaca del primo tempo

La Francia cerca sin dall'inizio di imporsi sulla Svizzera: nemmeno un minuto e Varane svetta di testa su calcio d'angolo, la palla termina alta. La Svizzera non disdegna comunque qualche sortita offensiva. Al 10' azione manovrata della squadra di Petkovic con Freuler che arriva sul fondo e mette una invitante palla in mezzo, sulla quale Seferovic non ci arriva per pochi centimetri.

Gli elvetici prendono campo e al 15' passano sorprendentemente in vantaggio: Zuber dalla sinistra fa partite un preciso traversone, Seferovic beffa un distratto Lenglet e di testa batte Lloris. Scatenati i tifosi svizzeri sugli spalti, per la Francia non sarà una serata facile.

La Francia reagisce subito e al 21' ha l'occasione per pareggiare: Rabiot arriva sul fondo e crossa, Sommer (portiere che con la presenza di stasera diventa il portiere svizzero con più gettoni in Nazionale) anticipa Benzema con la punta delle dita sventando il pericolo. Ci prova anche Mbappé al 26' con un tiro dalla distanza che finisce largo. Molto più pericoloso Rabiot, il suo mancino dalla distanza termina di poco a lato. La Svizzera regge l'urto della reazione francese, Petkovic ha preparato il match alla grande con la squadra di Deschamps che fatica a trovare spazi. Finisce il primo con il sorprendente risultato di 0-1 per la Svizzera.

Il gol di Seferovic che porta la Svizzera in vantaggio (Getty Images)
Il gol di Seferovic che porta la Svizzera in vantaggio (Getty Images)

Francia-Svizzera 7-8 dcr, cronaca del secondo tempo

La ripresa comincia subito con un cambio. Deschamps inserisce in campo Coman al posto del disastroso Lenglet, passando ad un offensivo 4-2-4. Al 49' la Svizzera si divora il gol del raddoppio: Embolo entra in aria e mette un invitante pallone in mezzo che nessun compagno raccoglie.

Al 52' la squadra di Petkovic spreca la ghiottissima occasione per chiudere la partita. Zuber si invola sulla fascia, rientra e Pavard lo stende all'ingresso dell'area di rigore. Il Var richiama l'arbitro che fischia il calcio di rigore: Rodriguez si fa ipnotizzare da Lloris. L'episodio che praticamente cambia all'improvviso il match. 

L'errore dal dischetto carica, infatti, la Francia che va ad un passo dal pari al 54'. Azione personale di Pogba che libera al tiro Mbappé: il piatto a giro di quest'ultimo termina di un soffio al lato. Nemmeno un minuto, pero', ed arriva il pareggio della Francia: Griezmann serve sulla trequarti Mbappè, quest'ultimo verticalizza subito per Benzema. Stop a seguire notevole dell'attaccante del Real Madrid che batte Sommer in uscita

Passano appena 120 secondi e la Francia ribalta completamente la partita: Griezmann entra in aria e scucchiaia un pallone che Sommer devia leggermente. La sfera arriva a Benzema che deve soltanto spingere in rete di testa. Incredibile a Bucarest: in pochi minuti si passa dal possibile 0-2 Svizzera al 2-1 per la Francia. 

Petkovic prova a cambiare: dentro Gavranovic al posto di Shaqiri per dare più peso all'attacco elvetico. Ma al 75' arriva il sigillo francese con una perla assoluta di Paul Pogba: il centrocampista raccoglie palla dai 25 metri e con un tiro straordinario a giro batte Sommer. Sembra finita, ma chi lo pensa si sbaglia di grosso. La Francia si rilassa e subito ne approfitta la Svizzera: cross preciso di Mbabu e stacco di Seferovic che sigla la sua personale doppietta. La Svizzera è ancora in gioco. 

Dopo una rete annullata a Gavranovic, lo stesso attaccante pareggia i conti al 90': dribbling secco su Kimpembè e destro ad incrociare imprendibile per Lloris. E non è finita qui: perché Coman al 94' colpisce la traversa con uno straordinario destro di controbalzo. Si va ai tempi supplementari. 

Francia Svizzera 7-8 dcr, cronaca dei supplementari

I tempi supplementari cominciano subito con una brutta notizia per Deschamps. Benzema al 93' si accascia a terra per un problema fisico, al suo posto entra Giroud. Al 94' grande occasione per la Francia: Pavard raccoglie palla in aria e calcia al volo di destro, parata bella e importante di Sommer. Occasione anche per la Svizzera: Mbabu si scatena sulla fascia e mette un invitante pallone in mezzo, bravo Varane a liberare l'area di rigore. La stanchezza comincia a farsi sentire, il primo tempo supplementare si chiude senza altre emozioni. 

Nel secondo tempo supplementare ci prova ancora la Francia: Coman si libera sulla fascia e serve un pallone invitante a Mbappé: il sinistro del fuoriclasse del PSG termina di poco a lato. Nemmeno un minuto e sempre Mbappè si divora una ghiotta occasione: solo, davanti a Sommer, colpisce a stento l'esterno della rete. Deschamps è costretto poi ad un altro cambio per infortunio: dentro Thuram, fuori Coman per un problema al flessore. Ci prova solo la Francia: sventagliata di Pogba per il neo entrato Thuram che mette in mezzo. Il tiro di Giroud viene respinto dalla difesa elvetica. Si va ai calci di rigori, degna conclusione di una partita palpitante e straordinaria. Deciderà l'errore di Mbappè al quinto penalty.

Di seguito l'elenco dei tiratori, calcia per prima la Svizzera:

Francia-Svizzera, bonus e malus per il Fantacalcio


BONUS E MALUS FANTACALCIO

GOL FATTI: Seferovic 2 (S), Benzema 2 (F), Pogba (F), Gavranovic (S)

GOL SU RIGORE: 

GOL SUBITI: Lloris 3 (F), Sommer 3 (S)

RIGORE PARATO: Lloris (F)

RIGORE SBAGLIATO: Rodriguez (S)

ASSIST: Zuber (S), Mbappè (F), Griezmann (F), Mbabu (S)

AUTORETI: 

GOL DECISIVO VITTORIA: 

AMMONIZIONI: Varane (F), Elvedi (S), Rodriguez (S), Xhaka (S), Coman (F), Pavard (F), Akanji (S)

ESPULSIONI: 

MIGLIORE IN CAMPO PER LA REDAZIONE FANTACALCIO: Gavranovic (S)

PEGGIORE IN CAMPO PER LA REDAZIONE FANTACALCIO: Mbappè (F)