Dopo aver stilato la Top 11 delle “sorprese” Mantra, dove abbiamo assecondato lo spirito più puro del Fantacalcio -ovvero bearsi con i propri amici/avversari di aver scovato il “jolly”, “l’outsider”, insomma l'impronosticabile giocatore che, alla fine, sarà decretato, a furor di popolo, “la rivelazione” della stagione - è adesso il momento di passare alla sostanza, alla “ciccia” come si suol dire perché va bene la fama di talent scout ma chi non vuol mettere un “titulo” nella propria bacheca del Fantacalcio!? Ed allora eccovi, a tal fine, la Top 11 miglior rapporto Qualità/Prezzo modalità Classic modulo 3-4-3 perché è vero che Euroleghe è il luogo in cui i sogni diventano realtà ma altrettanto vero è che allestire una rosa di soli “Top Players” non è affar semplice e potrebbe, addirittura, nascondere qualche insidia nel corso della lunga e dispendiosa stagione europea, se la coperta dovesse risultare troppo corta. Per evitare ogni rischio, sarebbe meglio che a rimboccare le lenzuola ai vostri “big” ci fossero giocatori validi, magari dai nomi poco altisonanti, ma che possono rappresentare la solida base delle vostre rose senza svenarsi, un mix tra usato sicuro e giovani già smaliziati che vi permetterà di avere ampie garanzie ed allo stesso tempo, visto il minimo esborso, di costruire il vostro “Dream Team”. Volete sbaragliare la concorrenza? Perfetto! Iniziamo:

SKY-VIDEO
Contenuto non disponibile

La Top 11 Low Cost Classic

Lineup Fantacalcio.it

Portiere

 

LOPES: (Lione) quotazione 8

L’esperienza prima di tutto, specie nei ruoli chiave. E chi meglio di questo estremo difensore 30enne rappresenta al meglio queste caratteristiche? Ma Anthony ha dalla sua anche la reattività e l’esplosività giuste per difendere egregiamente la porta della sua e delle vostre squadre, tant'è vero che nella passata stagione di Ligue 1 è stato tra i portieri meno battuti. In quest’avvio il Lione ha balbettato ma il suo ultimo baluardo si è sempre fatto trovare pronto e crediamo che risponderà presente anche in caso di una vostra “chiamata” sia che vogliate affidargli, in via esclusiva, la difesa dei vostri pali sia che vogliate affiancargli un collega più blasonato. Lopes c’è ed aspetta solo voi…convocatelo!

Difensori

 

VAN AANHOLT (Cristal Palace) quotazione 6

“Olandese Volante”. No non ci siamo dati al cinema, ma con il vascello fantasma Patrick non ha in comune solo la nazionalità ma anche l’audacia e la furbizia dei pirati che con quella mitica nave solcavano i mari. Se avrete voglia di seguire il nostro consiglio, vedrete questo terzino - oramai prossimo al rientro dall’infortunio - imperversare in lungo ed in largo sulla fascia sinistra e prodursi in delle vere e proprie scorribande che porteranno scompiglio nelle maglie delle difese avversarie e molti bonus nei vostri forzieri. Nelle ultime due stagioni il 30enne del Palace ha messo a segno 6 reti - 3 all’anno - chissà che quest’anno non possa superare questo “scoglio”, noi 6 dubloni li puntiamo e voi? Si? All’arrembaggio allora!

PAVARD (Bayern Monaco) quotazione 7

Scusateci ma torna ad affiorare qualche flashback cinematografico perché Benjamin ha qualcosa in comune con l’omonimo personaggio del grande schermo. Come il Button, anche il francese sembra essere nato già maturo, a soli 24 anni può già vantarsi di un titolo mondiale conquistato con la sua nazionale nel 2018 oltre che dei numerosi titoli conquistati con il proprio club di appartenenza. Già questo basterebbe a farlo entrare di diritto nella nostra Top 11 e nelle vostre rose, ma Benjamin non è solo distintivi è anche sostanza e molta anche avendo contribuito attivamente ai predetti successi; è un terzino capace di adattarsi da centrale ma è quando spinge sulla fascia che dà il meglio di sé, tanto da rendersi pericoloso anche in zona gol. La passata stagione ha realizzato 4 reti, prevalentemente staccando imperiosamente sugli sviluppi di azioni da palla inattiva e c’è da scommettere che possa ripetersi anche quest’anno, in fondo il passare del tempo non lo turba...anzi ringiovanisce!

RENAN LODI (Atletico Madrid) 8

22enne terzino brasiliano che interpreta il ruolo alla “brasiliana” appunto. Se è vero che in fase difensiva il Cholo sta ancora plasmando il giovane nazionale verde-oro è altrettanto vero che nell’altra fase quest’esterno non ha nulla da imparare. Dotato di una buona velocità di base e di brucianti accelerazioni, come tutti i suoi connazionali, ha un piede molto educato che gli consente di sfornare cross pericolosi e di presentarsi alla battuta di gran parte dei calci piazzati in favore dei colchoneros. Più propenso all’assist che al bonus da 3 punti - solo uno al suo attivo nella scorsa Liga - Renan è comunque un profilo molto interessante nell’allestimento di una rosa Classic proprio per le sue spiccate capacità offensive e con la mano del suo mister crediamo che saprà farsi apprezzare anche in fase difensiva nella quale - nonostante le sue origini - ballerà meno samba.

 

Centrocampisti

 

BELLARABI (Bayer Leverkusen) quotazione 9

Origini marocchine, invece, per questo 30enne in forza alle Aspirine e proprio questo retaggio culturale unito alla tempra tedesca ne fanno un elemento particolarmente adatto al nostro fine. Karim, infatti, unisce alla fantasia nordafricana quella forza e quella tenacia tipicamente teutoniche che ne caratterizzano le giocate. È un giocatore offensivo che predilige il lato destro del fronte d’attacco dove può dar maggiormente sfogo al suo estro ma non disdegna di “venire dentro” al campo a dare sostanza e supporto alle sortite in avanti dei suoi compagni; quest’alternanza di spada e fioretto, nella passata stagione gli ha consentito di mettere a segno 4 reti ed ora che un certo Kai si è trasferito sulle sponde del Tamigi è probabile che in riva al Reno possano ammirare qualche altra magia…e voi?

FORNALS (West Ham) quotazione 10

Ex Villareal, Pablo è approdato alla corte degli Hammers la passata stagione dove, da neo arrivato, ha subito collezionato 36 presenze e 2 gol, segno di grande affidabilità ed esperienza nonostante i suoi 24 anni. Anch’egli è un giocatore che ama stazionare sulla linea della trequarti e, in particolare, sul centro sinistra, zona dalla quale, convergendo verso il centro, può mettere a frutto le potenzialità del suo piede destro. Dotato di un buon tiro dalla distanza e abile negli inserimenti “a fari spenti” senza palla, in questo avvio di Premier ha già in carniere 1 rete e 2 assist...noi, invece, le luci su di lui le teniamo ben accese e a voi consigliamo di acquistarlo adesso se non vorrete restare abbagliati in futuro.

NEUHAUS (Borussia Monchengladbach) quotazione 8

Occhio a questo ragazzo! Lo abbiamo già segnalato nella nostra Guida ma vogliamo ribadire il concetto anche qui: ha le stimmate del campione. A soli 23 anni è un punto fermo del proprio club, nelle ultime due stagioni ha collezionato qualcosa come 65 presenze e 7 reti, in questa stagione ha già timbrato il cartellino con una doppietta in coppa, è sceso in campo, dal primo minuto, in tutte le partite giocate dal Gladbach e, ciliegina sulla torta, anche, pochi giorni fa, con la nazionale maggiore tedesca realizzando una rete, che altro aggiungere? Che Florian è un predestinato, un centrocampista moderno, un giocatore a tutto campo che difende e offende e come se offende…avete presente quando dicevamo bearsi di aver scovato la “rivelazione” ecco, con lui il vostro titolo di miglior talent scout lo avrete già in pectore.

FERRAN TORRES (Manchester City) quotazione 7

La meglio gioventù. Eh si perché dopo il talento del Borussia M'gladbach ecco un altro virgulto del calcio europeo. Un astro nascente questo 20enne messosi in luce la passata stagione nelle file del Valencia – dove ha messo a segno 4 reti – e passato alla corte di Guardiola per la definitiva consacrazione. È un'ala destra offensiva ma può svariare su tutto il fronte d’attacco grazie alla sua grande dinamicità, dotato di una tecnica individuale sopra la media è rapido e abile nell'uno contro uno. La personalità di certo non gli manca, visto che appena arrivato ai Citizens ha scelto di indossare la maglia n. 21 che fu di un certo David Silva; Pep ha apprezzato e, complice qualche defezione in attacco, gli ha già concesso 5 apparizioni di cui 3 da titolare impreziosite da un gol ed un assist negli ottavi di EFL Cup contro il Burnley. È facile ipotizzare che questo ragazzo avrà spazio anche quando i “big" torneranno disponibili e, pertanto, vi consigliamo caldamente il suo acquisto, siamo certi che vi manderà in orbita!

Attaccanti

 

FATI (Barcellona) quotazione 9

Altro che gioventù qui siamo quasi in fascia protetta. Scherzi a parte, per il baby blaugrana non è necessaria alcuna censura anzi delle sue magie vogliamo goderne senza limitazioni. Tra qualche giorno questo ragazzo originario della Guinea Bissau compirà 18 anni e già la sua clausola rescissoria è stata portata a 400 milioni di euro dagli iniziali 170, facendolo balzare al 15º posto in questa speciale classifica e, di conseguenza, nel gotha del calcio mondiale. Ansu è un attaccante esterno capace di disimpegnarsi egregiamente su entrambe le fasce pur essendo un destro naturale, abbina ad un’eccellente tecnica di base una straordinaria velocità che mette al servizio del suo dribbling ubriacante e che spesso gli consente di arrivare alla conclusione personale. Ha chiuso la scorsa Liga con 7 reti in 24 presenza e quest'anno è già a 3 su 3. Non sappiamo davvero cos'altro dire, in realtà pensiamo di avervi convinto solo pronunciando il suo nome.

PEDRO NETO (Wolverhampton) quotazione 8

20 anni, portoghese, mancino l'identikit di questo attaccante esterno lasciato andare via con troppa leggerezza dalla Lazio che sicuramente adesso si starà mangiando le mani. Ma è il problema del calcio nostrano che non da il tempo ai giovani talenti. Eppure Pedro ci ha messo pochissimo, una volta arrivato alla corte di Espirito Santo a mettersi in mostra, certo la colonia lusitana dei Wolves avrà sicuramente facilitato il suo ambientamento ma le caratteristiche di questo ragazzo sarebbero emerse comunque a nostro parere. Come detto, il suo piede preferito è il sinistro, è veloce e bravo a saltare l'uomo, la scorsa stagione ha collezionato 27 presenze e 3 gol, quest'anno è già a quota 4 ed ha gonfiato la rete in 3 occasioni, una in campionato e due con la sua nazionale under 21 di cui è un perno. Lotito stavolta ha toppato e per vedere questo cammello voi dovrete pagare solo 8 monete…non ve ne pentirete

VINICIUS JUNIOR (Real Madrid) quotazione 11

Chiudiamo la nostra rassegna con un altro giovane rampante ormai entrato anche lui nell'élite del calcio. Era la stagione 2018/19 quando il Real Madrid lo ha prelevato appena maggiorenne dal Flamengo e, solo dopo un anno di apprendistato nella seconda squadra dei Blancos, lo ha promosso in prima squadra sotto la guida di Zidane. Il tecnico francese lo utilizza prevalentemente come attaccante esterno sinistra e lui sfrutta questa posizione in campo per accentrarsi per poi calciare col suo piede migliore, il destro. Ha iniziato la Liga col botto, già 2 reti in 3 partite e di questo passo migliorerà di sicuro il bottino della scorsa stagione in cui, gestito con parsimonia, si era fermato a 3...ma il tirocinio è finito quest'anno, secondo noi, questo ragazzo carioca sarà promosso, col massimo dei voti, all'accademia dei Galacticos e voi siete pronti a laurearvi campioni della vostra lega anche grazie a lui?