SHARE

Calciomercato Lazio, giorni decisivi per Lazzari. Difesa, offerta per Vavro

Giorni caldi per i capitolini che vogliono assicurarsi anche il possente difensore classe '93


|

Dietro il mancato riscatto di Romulo si cela, in realtà, il vero obiettivo della Lazio in questa sessione di calciomercato. Lotito avrebbe puntato in maniera decisa su Lazzari, esterno che negli ultimi due anni si è fatto notare, e non poco, con la maglia della Spal. Inzaghi lo reputa calciatore ideale per il suo 3-5-2 ed avrebbe chiesto uno sforzo alla società capitolina. Questa potrebbe essere la settimana decisiva per chiudere la trattativa. Si lavora su più fronti, Tare vorrebbe inserire nella trattativa Murgia ma la Spal valuta il giovane centrocampista non più di 5 milioni mentre per la Lazio ne vale almeno 2-3 in più. Anche sulla valutazione dello stesso Lazzari i due club non sono d'accordo: per i capitolini la valutazione si aggira sui 13-14 milioni, mentre la Spal ne chiede almeno 20. L'accordo con il calciatore è già raggiunto sulla base di 1,5 milioni annui bonus compresi. Le differenze tra i due club potrebbero essere limate nei prossimi giorni, la Lazio avrebbe offerto anche Patric ma al momento il ds Vagnati prende tempo. 

Sul fronte difesa piaceVavro. Secondo Radiosei, la Lazio avrebbe offerto al Copenaghen circa 10 milioni di euro: i danesi ne chiedono 12ma il ds Tare ha lavorato molto per sbaragliare la concorrenza di Atalanta, Roma e Sampdoria e grazie anche alla volontà del giocatore la Lazio spera di chiudere a cifre inferiori. In patria paragonano il possente centrale slovacco a Skriniar, per il fantacalcio potrebbe essere un interessante profilo.