Non solo Bakayoko nei piani di centrocampo per il Milan, che per il reparto mediano sembra volersi su più fronti affidare all’usato sicuro. Non solo per quello che riguarda il francese, disposto a ridursi l’ingaggio per tornare in rossonero, ma altri due cavalli di ritorno a Casa Milan.

Pobega verso il ritorno al Milan

Uno è Tommaso Pobega, che non ogni probabilità ritornerà al Milan dopo il fruttuoso prestito al Pordenone. Il giovane centrocampista, 21 anni, si è ben comportato in Serie B, tanto da convincere Massara e Maldini a richiamarlo alla base e metterlo a disposizione di Pioli per la prossima stagione. In ogni caso il Milan non si priverà a titolo definitico di Pobega, protagonista a Pordenone di un campionato esaltante.

Milan, riflessioni su Pessina

Giro più largo per Matteo Pessina, anch’egli prodotto del vivaio rossonero, oggi all’Atalanta, esploso a Verona: dopo il prestito all’Hellas il centrocampista dovrebbe tornare a Bergamo, ma il Milan riflette con attenzione anche sul suo nome. Una clausola inserita al momento del passaggio dal Milan in nerazzurro prevede una percentuale di rivendita del 50% a favore dei rossoneri: di fatto, al Milan Pessina costerebbe la metà rispetto a un altro acquirente. Ecco perché la dirigenza rossonera continua a riflettere con attenzione sulla possibilità di farlo tornare, prima che una stagione di alto livello a Bergamo possa alzarne ulteriormente il prezzo.

Matteo Pessina (Getty Images)
Matteo Pessina (Getty Images)