SHARE

Calciomercato, intrigo Icardi: anche la Ligue 1 tenta il giocatore, spuntano due pretendenti

paris saint-germain e monaco si inseriscono nella corsa all'ex numero 9 dell'inter


|

A tre settimane dalla fine del calciomercato a tenere banco è sempre il destino di Icardi. Dove finirà il bomber dell'Inter messo da parte da dirigenti e allenatore dei nerazzurri? Al momento le ipotesi sul tavolo sono sei. La prima, quella che l'Inter non si augura, è che Icardi si mantenga fermo sulle sue posizioni a costo di rimanere alla Pinetina pur sapendo di non essere tenuto in considerazione per le convocazioni alle partite. Il contro di questa ipotesi è ovviamente legato alla lunga inattività che potrebbe rendere molto problematico il suo ritorno in campo quando finalmente decidesse di cambiare squadra, il pro per l'entourage del giocatore è la speranza di sfruttare la nuova normativa Fifa che gli potrebbe permettere nella prossima estate di chiedere lo svincolo a parametro zero se non venisse utilizzato in almeno cinque partite ufficiali, regola comunque discussa e che ha notevoli discrezionalità di applicazione da parte della Fifa che si riserva di valutare caso per caso. 

Se Icardi dovesse invece decidere di abbandonare l'Inter, della quale è ormai indesiderato ospite, le cinque opzioni attualmente sul tavolo sono Juventus, Roma, Napoli, Monaco e Paris Saint-Gerrmain. I bianconeri sembrano essere la scelta preferita dal giocatore, ma la Juventus potrà provare ad acquistarlo solo in caso di cessione di Dybala al Paris Saint-Germain a sua volta legata agli sviluppi del caso Neymar. Quindi il tempo non gioca a favore dei campioni d'Italia, così come la preferenza della dirigenza dell'Inter verso altre destinazioni. Se Icardi decidesse di aprire definitivamente al passaggio ad altre società visto lo stand-by della Juventus, prenderebbero corpo le trattative dei nerazzurri con la Roma (al quale sono stati chiesti Dzeko e soldi) e con il Napoli (più probabilmente indirizzata verso una trattativa solo cash, poiché il vociferato scambio con Insigne non sembra essere nei piani dei nerazzurri che hanno bisogno di rientrare almeno in parte economicamente dopo l'acquisto di Lukaku). Nelle ultime ore sono suonate però pure due sirene provenienti da oltralpe. Da una parte il Monaco, che difficilmente però potrà attirare l'interesse del giocatore, ma soprattutto il Paris Saint-Germain. Attenzione però, perché l'approdo di Icardi a Parigi aprirebbe le porte per un addio anticipato di Cavani che a quel punto potrebbe attirare l'attenzione di tanti club fra i quali tutte le protagoniste in campo nella vicenda "Icardi". La sensazione è che al cadere della prima tessera del "domino" di attaccanti se ne potranno vedere delle belle...