SHARE

Per Dani Alves ci sono anche due clamorose piste italiane! In pole, però, ora c'è il City

CON GUARDIOLA IL 36ENNE TERZINO HA CONDIVISO L'ESPERIENZA AL BARCELLONA. SE SALTASSE CANCELO, IL PRESCELTO PER IL CLUB DI MANCHESTER SAREBBE LUI


|

Sono giorni di attesa, relativamente al futuro a breve termine di uno degli svincolati più appetiti (e vincenti) di sempre: Dani Alves, a 36 anni suonati, ha dato l'ennesima, magistrale prova delle sue qualità, tecniche e fisiche, nell'ultima Copa America, vinta da leader e trascinatore del Brasile. Dopo aver vinto il torneo sudamericano, l'ex terzino, tra le altre, di Barça e PSG è diventato il giocatore più vincente nella storia del calcio, avendo conquistato nel corso della sua carriera 43 trofei ufficiali: tra questi, anche un campionato italiano e una Coppa Italia con la Juventus. 

Squadra con la quale s'è lasciato piuttosto male, al termine della sua unica stagione a Torino, lanciando frecciatine neanche tanto velate nei confronti della squadra ("La Juventus non mi ha capito, ero triste", dichiarerà).

Ora però con Sarri al comando le cose potrebbero cambiare: secondo più fonti, difatti, Alves si sarebbe proposto alla stessa Juventus. Anche l'Inter resta interessata al colpo a costo zero, che però in ogni caso dovrebbe prevedere un importante esborso relativo all'ingaggio (circa 7 milioni netti l'anno). L'intreccio coi bianconeri riguarderebbe anche Joao Cancelo, nel mirino del City che però non è ancora arrivato ad offrire i 55 milioni richiesti dalla Juve per il portoghese: AS conferma che se saltasse il passaggio di Cancelo in Premier, Guardiola sarebbe pronto a riabbracciare il terzino con cui condivise un ciclo vincente in blaugrana.

Condividi con i tuoi amici!