Erano attesi a Milano, ma gli agenti di Lautaro hanno fatto prima tappa a Barcellona. Plausibile che si tratti di un passaggio obbligato: prima di sedersi con i dirigenti nerazzurri, infatti, devono capire quali siano le intenzioni del club blaugrana. 

Barcellona ancora in pressing su Lautaro

Negli ultimi giorni sono rimbalzate indiscrezioni in merito a un nuovo tentativo per il “Toro”. Su che basi, però? Nel senso che finora il Barca non ha mostrato di avere le risorse per soddisfare le richieste dell’Inter e, nella sostanza, nulla è cambiato, visto che non ci sono state cessioni significative. Anzi, è partito l’assalto a Depay, nome indicato direttamente da Koeman per rafforzare l’attacco. Insomma, la società catalana deve chiarire i suoi piani. E non è da escludere che, mancando più di tre settimane a fine mercato, Bartomeu e i suoi uomini stiano approntando la strategia per un nuovo assalto. Ed, evidentemente, servirà loro la sponda degli agenti dell’attaccante.

Lautaro, ecco le richieste dell'Inter per la sua cessione

Se è davvero questo fosse il progetto, allora c’è da credere che i rappresentanti del “Toro” a breve sbarcheranno a Milano con, in valigia, una nuova offerta da recapitare all’Inter. In viale della Liberazione, però, hanno già messo in chiaro le cose: ci vorrà un ricco conguaglio (tra gli 80 e i 90 milioni di euro) prima di prendere in considerazione una contropartita tecnica.

Lautaro rimane un obiettivo del Barcellona (Getty Images)
Lautaro rimane un obiettivo del Barcellona (Getty Images)