Fra i temi caldi del calcio italiano a pochi giorni dalla ripartenza c'è sicuramente il nodo relativo ai prestiti e ai contratti in scadenza il 30 giugno 2020: a tal riguardo è intervenuto Daniele Faggiano, d.s. del Parma, ai microfoni di Tv Parma.

Faggiano: "Nuovi infortuni per tutti"

Queste le sue parole: "Ci siamo preparati alla fitta frequenza di impegni. Magari ci saranno nuovi infortuni ma succederà anche agli altri. Kulusevski e Caprari? Sull’impegno dei giocatori in prestito metto due mani sul fuoco, d’altra parte noi siamo stati gli unici ad andare in ritiro e forse anche gli unici a tagliarci uno stipendio perché in molti casi gli altri club li hanno spalmati. Questo dimostra l’attaccamento di tutti alla causa crociata".