Primo colpo di mercato per l'Inter in vista della prossima stagione. Georgios Vagiannidis avrebbe firmato, secondo le ultime indiscrezioni provenienti dalla Grecia, con il club nerazzurro che seguiva da mesi con interesse il giovane terzino greco. Ausilio e Marotta hanno sbaragliato una concorrenza ampia e agguerrita, sul giovane talento si erano fiondate Borussia Dortmund e Barcellona ma anche il Napoli aveva mostrato un certo interesse. L'esterno classe 2001 avrebbe sottoscritto un accordo fino a giugno 2024 e percepirà circa 300mila euro a stagione. 

Resta da valutare, adesso, quale sarà il suo futuro: Antonio Conte deciderà se tenerlo in prima squadra o se mandarlo in prestito in qualche altro club. Al Panathinaikos spetterà un premio di formazione da 400mila euro. Il ragazzo raggiungerà l'Italia una volta esauriti gli impegni con l'attuale club per sostenere le visite mediche.

VAGIANNIDIS, LE CARATTERISTICHE

Esterno destro, Vagiannidis nasce terzino ma ha forza fisica e dribbling per adattarsi anche come esterno alto in un 3-5-2, il modulo preferito proprio dal tecnico nerazzurro. Il calciatore è dotato di una buona tecnica, rapido negli inserimenti e capace di puntare la porta. Nella sua prima da titolare con la maglia del Panathinaikos ha realizzato 1 gol ed un assist. Dopo la prestazione di alto livello il club greco posto l'ultimatum al ragazzo: rinnovo del contratto in scadenza a giugno altrimenti non avrebbe più visto il campo. E Georgios ha scelto l'esperienza, sin da subito, in un campionato di primo livello.