SHARE

Samir Ujkani, Torino. Consigli Fantacalcio: perché comprarlo... e perché no

CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI E' SAMIR UJKANI

Negli ultimi giorni di mercato si è assistito ad un ritorno di massa di giocatori già in passato protagonisti in Serie A. Tra i "ritornati" nel listone del fantacalcio c'è anche Samir Ujkani, passato nelle ultime ore di mercato al Torino. Nato a Vucitrn, Kosovo, ma trasferitosi ancora bambino in Belgio, il neo granata è un portiere di grande esperienza. Dopo aver mosso i primi passi calcistici nel Ingelmunster è entrato poi a far parte del settore giovanile dell'Anderlecht, riuscendo anche ad accumulare qualche presenza nella squadra riserve dei Paars-wit. Nel 2007 viene però acquistato dal Palermo, nella sua prima stagione in Sicilia fa la sponda tra Primavera e prima squadra, senza tuttavia fare l'esordio tra i professionisti. La sua prima apparizione in Serie A arriva infatti solamente nel finale della stagione successiva, per rimpiazzare l'infortunato Marco Amelia. Nell'estate del 2009 arriva poi il trasferimento al Novara, prima sotto forma di prestito e successivamente in comproprietà. Con gli azzurri inizia a giocare con continuità riuscendo a conquistare un filotto di due promozioni che lo riporta rapidamente in Serie A. Al termine della sua prima annata da protagonista nella nostra massima divisione, la sua compartecipazione viene risolta a favore del Palermo, dove però resterà solamente sei mesi prima di essere girato in prestito al Chievo Verona. Anche con i Mussi Volanti Ujkani non riesce a trovare spazio ed alla fine della stagione rientra nuovamente in rosanero dove resterà, da secondo, fino allo scadere naturale del contratto. Nel luglio 2015 firma un triennale con il Genoa, ma anche in Liguria non riesce a trovare il giusto spazio chiuso da Perin e Lamanna, così a gennaio Ujkani scende in cadetteria per indossare le maglie del Latina prima e del Pisa poi. In Serie B il kosovaro dimostra la sua affidabilità e nel 2017 viene acquistato a titolo definitivo dalla Cremonese. In grigiorosso riesce a far valere nuovamente le sue qualità, tanto da attirare le attenzioni del Rizespor, squadra neo promossa nella prima divisione turca, con cui sottoscrive un triennale. La sua avventura in Turchia però dura solo un anno, con pochissime presenze, ed alla fine della stagione Ujkani rescinde il contratto. Così il Torino, alla ricerca di un secondo di esperienza, ha deciso nelle ultime ore di mercato di riportare il capitano della Nazionale kosovara in Serie A, coprendosi le spalle con un portiere affidabile e con una grande conoscenza dei nostri campionati.

IL RUOLO - Difficile dilungarsi molto nella descrizione di un ruolo quando si tratta di portieri. Nella sua carriera Ujkani si è contraddistinto per il buon intuito nel parare i rigori, tuttavia questo non sarà certamente sufficiente per scalare le gerarchie di Walter Mazzarri. Il tecnico granata non ama troppo cambiare i propri estremi difensori e, viste le grandi prestazioni di Salvatore Sirigu, tutto ci lascia immaginare che l'ex PSG continuerà ad essere il titolare del Torino.

PERCHE' PRENDERLO AL FANTACALCIO - Nonostante la vicenda N'Koulou la difesa del Torino si candida ad essere una delle migliori del torneo, grazie alla filosofia ed al lavoro maniacale di mister Mazzarri. Tuttavia Samir Ujkani ricoprirà principalmente il ruolo di riserva di Salvatore Sirigu. In ottica fantacalcio l'acquisto del capitano del Kosovo ha dunque senso se si intende puntare sul terzetto dei portieri granata, magari sperando che in una delle sue apparizioni Ujkani vi possa regalare un rigore da bonus parato, come già accaduto in passato.

E PERCHE' NO - Come detto l'ex Palermo e Novara non sarà certamente il titolare del Torino, a meno di assenze forzate per Salvatore Sirigu. Se dunque siete alla ricerca di un portiere su cui poter puntare come titolare della vostra squadra il suo nome è sicuramente da escludere. 

STATISTICHE - Nonostante la sua carriera sia ormai lunga, lo spazio trovato in Serie A è sempre stato piuttosto risicato. Solamente 47 le presenze complessive tra Palermo e Novara, nessuna con Genoa e Chievo Verona. Nella stagione 2011/12 con addosso la maglia dei piemontesi Ujkani ha lasciato intravedere un certo intuito nel respingere le conclusioni dagli 11 metri. Nel giro di poche settimane l'allora ventitreenne respinse i tiri dal dischetto di due specialisti come Antonio Candreva e Marco Di Vaio. In totale le reti subite in Serie A per lui sono state 101, più di 2 a partita, terminando solamente 15 incontri da imbattuto. Poco da menzionare sui cartellini: per lui solamente 1 giallo ed 1 rosso diretto.

LA FANTASCHEDA

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: 2/5

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: 1/5

CONTINUITA': 3/5

POTENZIALE TITOLARITA': 1/5

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: 5/5

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: 3/5


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!