SHARE

FANTARACCONTI - Di calcio si vive e noi con un bel 433 facciamo un goal nel segno dell'amicizia

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Di calcio si vive e noi viviamo.

Pezzettoni vermigli di cocomeri ferragostani e residui proteici di polli grigliati ad impinguare l'adipe: è il 19 Agosto 2019, quattro giorni dopo le plebee Feriae Augusti. Lo spauracchio di una ennesima crisi politica travolge il Parlamento italiano trascinando con sé l'opinione pubblica in una delirante morsa. C'è chi vede nel presente rovescio politico l'alba di un novello 1848, chi lancia post apocalittici di una imminente dittatura del proletariato, chi invoca le paludi dell'Agro Pontino.

Lo zoccolo duro del Liceo Classico di Caltanissetta prepara la sua controffensiva alla confusione di un secolo così impalpabile, quasi dal sapore di zucchero velato: il calcio come metafora di vita, il calcio come remedium tedii all'ambigua mollezza del far politica odierno. Un medico, un archeologo e uno squattrinato insegnante, questo non è l'inizio di una faceta barzelletta, ma l'incanto degli incanti: Signori, è il fischio d'inizio dell'asta del Fantacalcio.

Ma prima di cominciare, all'orizzonte, come Gandalf al Fosso di Helm, appare la carica di un fotografo professionista, il giovane Luca. Il nostro corsaro Luke, figlio della migliore penna di Salgari, punta ad una squadra arrogante. Al motto "Mo ce ripigliamm’ tutt’ chell’ che è ‘o nuost’" si affida a san Gennaro e alla corazzata d'attacco di De Laurentiis. Risponde Alessio, filologo del calcio che fu e che non sarà mai più. Acuto, pungente, sguscia come un serpente, piazza il colpo, rialza, sfugge. Sa il fatto suo e prende Cristiano Ronaldo: il primo posto è assicurato. Il vecchio compagno di banco Calogero Cravotta non bada alle spese. Fiducioso nella mano invisibile di Smith, è il capitalista spregiudicato, sa che tutto ha un prezzo e non teme il debito. La sua squadra può raggiungere l'irraggiungibile con il franco Ribery, il “Gallo” Belotti ed il croato Rebic. Senza soldi, confidando nella manovalanza slava della gloriosa CCCP, forgiata sulle gambe di Dzeko, Piatek, Vavro, Andrea cerca di comprare tutti i calciatori mancini della Serie A. Attenzione gente, non svegliate il gigante che dorme perché Stalingrado sarà la vostra tomba!

Di calcio si vive e noi con un bel 433 facciamo un goal nel segno dell'amicizia. Questo è ciò che davvero conta.

Andrea - La mia Lega Fantacalcio 

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantacalcio.it?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista del fantacalcio: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantacalcio.it, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantacalcio altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!