SHARE

FANTARACCONTI - Asta... il caos, siempre!

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Asta... il caos siempre!

Si dice che invecchiando si diventa più saggi, che nella botte vecchia c’è il vino buono, che l’esperienza insegna, e compagnia bella.. macché.. quando mai.. magari.. il caos più totale!

Da noi vale che più s’invecchia più si regredisce, si diventa saggiamente fuori di testa… demenza senile? No, demenza e basta. Schegge impazzite, scatenati come i bambini che, dopo essere rimasti rinchiusi in casa per mezza giornata, vengono sguinzagliati al parco, e succede il finimondo (neanche fossero rimasti rinchiusi per un anno intero).

Asta svoltasi domenica 8 settembre 2019 – quindi della schiera di quelli che attendono la sosta dopo le prime due giornate di serie A. 9 presenti, il decimo in videoconferenza. Perché noi siamo avanti. Interconnessi, da nord a sud. Noi video-chiamiamo da Milano, CT Mauri (Big Warriors) risponde da Bari. Spettacolo.

E si comincia. Disciplina e self-control durano più o meno il tempo di terminare i portieri. Dopodiché, il delirio. Si trascende. A fatica completiamo i difensori. Colpi, colpacci. Scommesse tante. Azzardi vedremo. Kolarov il più pagato - ça va sans dire. A seguire Koulibaly, Criscito, Florenzi. E via via fino agli slot finali, dove figurano nomi come Ankersen, Kumbulla, Kyriakopoulos, dietro ai quali si potrebbe celare la nuova scoperta di cui pretenderemo immancabilmente la paternità a fine stagione (“quello l’ho scoperto io!”).

Tra una ca**ata e l’altra si arriva alla pausa pranzo. Lasagne. Grazie al prezioso supporto gastronomico della moglie di Andre (Chiavo Veronica). Grazie. A lei. Perché lui le ha mangiate e basta.

Morale: abbiamo iniziato alle 11.00 circa, alle 14.30 dovevamo ancora cominciare i centrocampisti. Due ore circa per completarli. Lotta serratissima sui “falsi centrocampisti” (ndr. grazie addetti ai lavori!). Bellissima, estenuante. Ne è valsa la pena. C’è chi – Vito (Highlanders) – si è fatto un tridente d’attacco a centrocampo: Suso Chiesa DouglasCosta, bum! Così, come se i crediti piovessero dal cielo. Un pazzo! Poi miseria dopo. Ma ci arriviamo. Chi – Claudio (Viking) – , invece, inaspettatamente controcorrente, ha lesinato, per arrivare stracarico al ruolo principe.

Riepilogo parziale sui fantacrediti residui, prima del momento clou.

Ed eccoci. Attaccanti. Si parte col botto: Cristiano! Fortemente voluto, e acquistato, dal risparmiatore di cui sopra (un interista!). Oculato pianificatore, quanto mai lo era stato. Chapeau.

Sugli altri big si è combattuto al singolo credito. Pathos e trasalimento. Conoscete bene le sensazioni, cosa si prova. E’ vero, è “fanta”, è un gioco, è virtuale. Ma è tanta roba, il gioco più bello del mondo.

E’ stato parecchio difficile decidere le rispettive strategie. Ok, le prime due giornate andate. Ma non basta. In due nano secondi devi analizzare mille aspetti, per decidere se puntare più su Dzeko, perché Fonseca è lo Zeman 2.0, o su Higuain, perché Sarri, che telo dico a fare, o su Lukaku, perché Conte cava il sangue dalle rape, figurarsi dai campioni. O se investire sul più sicuro “bene rifugio”: Immobile. O se, come Marco (Atletico matinè), in quanto milanista fedelissimo, dare fiducia a Piatek, in barba alla maledizione del fantasma Inzaghino. O se, come Roberto (Tutti gli uomini di DonnaRumma) – dal nome è già chiaro il personaggio, decide che nessuno dei big è degno di fiducia, e decide di puntare sulla “comitiva”, con Insigne Gervinho Lautaro, più l’azzardo Dybala. O se fare, infine, come Gino (Ul Team), che ha optato per il “pacchetto” Zapata/Muriel + la scommessa Pedro. Nel mezzo tanti tanti altri nomi. Come al solito, solo il tempo ci saprà dire chi avrà avuto ragione. Chi saranno i grandi fantallenatori, chi le pippe o gli sfigati di turno.

Finché, con i Se e con i Ma, con i “dai oh che devo arrivare ad Arese!” e i “cosa devo dire io, che devo arrivare a Vighignolo!” (che coraggio! Detto dal più casinaro del gruppo!), tra un “raga basta! Ora vi multo se non la finite! Fate finire l’asta e i commenti dopo!” e l’altro, alle 17.30 – dopo 6 ore circa, pausa pranzo esclusa – ci avviavamo alla fine della nostra pazza caotica anarchica, ma avvincente appassionante eccitante, asta. Nel caos. Siempre. In fin dei conti, forse ci piace proprio così…


T. B. Durden  - La mia Lega Fantacalcio 

https://leghe.fantacalcio.it/fantapioltello/

+

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantacalcio.it?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista del fantacalcio: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantacalcio.it, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantacalcio altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!