SHARE

FANTARACCONTI - Quando i voti al fantacalcio si uniscono a quelli di scuola: prof e alunno nella stessa lega

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

La notizia è di qualche ora fa. Una notizia che prima ha strappato una grossa risata a tutti i fantapresidenti della nostra lega e, successivamente, ha fatto viaggiare le nostre malate menti, da qualche annetto ormai entrate nei trenta (e qualcuno è arrivato da un po' agli anta) che, nonostante i problemi quotidiani, i numerosi impegni lavorativi e la vita familiare, di crescere proprio non ne voglion sapere. 

La nostra lega nasce nel 2002, prima di allora solo alcuni di noi si eran cimentati al fantacalcio (il sottoscritto lo gioca dal 1997, quando dovette rinunciare a Ronaldo, il fenomeno, virando sulla coppia Paulo Sergio - Bartelt). Da allora ne son accadute di cose: matrimoni, figli, viaggi di piacere in Australia diventati poi viaggi di vita, e chissà quante altre cose dovranno ancora accadere. Oggi, però, un fatto curioso, inusuale, e forse mai successo nella storia del fantacalcio, si è mostrato a noi. 

PROF E ALUNNO AVVERSARI AL FANTACALCIO

La mia squadra ha due presidenti: il sottoscritto e mio figlio. Fin dall'età di 7 anni ha seguito le sorti della nostra storica squadra, la Svongteam. Da allora è diventato un vero asso del Mantra, fantacalcio che facciamo fin dalla creazione della modalità di gioco e, seguendo le orme del padre, un coopresidente di lega super efficiente, capace di risolvere ogni quesito. 

Mentre si discuteva durante la pausa pranzo delle liste da fare per le Euroleghe (ebbene si, le utilizziamo come Coppa di Lega e siamo ormai rapiti anche da questa fantastica modalità di gioco), Roberto, mio figlio, gironzolando al solito per casa, si accinge a vedere quali professori avrà per il suo secondo anno di scuola superiore (sto invecchiando, lo so). Tra conferme e new entry, ecco il nome che non ti aspetti. Ebbene si! Il professore di educazione fisica sarà l'acerrimo nemico fantacalcistico di sempre, il plurititolato con ben 4 titoli in bacheca, il temuto, odioso (ma amato) coopresidente della For Ass Team. Tra l'ilarità generale e qualche battuta inerente al fatto che una sconfitta, o uno scambio non accettato, potrebbe comportare un voto basso (oltre al pensiero che io stia davvero invecchiando), sono due le domande a cui nessuno di noi ha saputo dare risposta: ma secondo voi, chi ha più potere, un presidente di lega che potrebbe rimandare l'inserimento di uno scambio fatto in extremis alla prossima settimana, perché "impossibilitato" o un professore provvisto di registro note e penna al seguito, pronto a farti accettare uno scambio con messaggi subliminali? E ancora, secondo voi, professore e alunno in una stessa lega al fantacalcio, si sono mai visti?

Impazienti di conoscere la risposta, la mia unica certezza (che sto invecchiando l'ho già detto?) è che da quest'anno, ad ogni riunione genitori/professori, dovrò essere munito di telefono con tanto di app fantacalcio ed app euroleghe al seguito, perché se è vero che ogni momento è buono per un maxiscambio tra fantasquadre, da oggi, lo sarà per la prima volta anche il colloquio con i professori. 

P.S. Non ditelo a mia moglie. 

La mia EuroLegahttps://euroleghe.fantacalcio.it/matti-da-eurolegare

La mia legahttps://leghe.fantacalcio.it/svongteam

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantacalcio.it?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista del fantacalcio: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantacalcio.it, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantacalcio altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!