SHARE

FANTARACCONTI - Cambio il nome della mia squadra per gufare il mio avversario. E vinco 1 a 0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

In questi quattro anni di Fantacalcio nella mia lega non c'è quasi mai stato spazio per pratiche poco sportive nei confronti di altri fantallenatori. Tuttavia, quest'anno, con l'innesto di un nuovo partecipante è cambiato tutto. A causa della sua propensione alla pratica del "gufing" e complice anche la possibilità di cambiare il nome della squadra, oramai sono stati contagiati anche i più moderati e ogni giornata spuntano nomi come "tanto perdo", "hai già vinto" etc.

Arriva la nona giornata di lega ed io decido di impostare un nome "ad personam", nel tentativo di gufare nello specifico i top player del mio avversario. La mia squadra diventa quindi "Kolarov Ciccio e Ilicic gol dell'ex" dal momento che il trio era stato particolarmente prolifico nel mio FantaTeam della passata stagione.

Mai nome fu più azzeccato, Kolarov sbaglia il rigore, Caputo non viene convocato per un colpo alla tibia e Ilicic prende il cartellino rosso diretto. Come spesso accade, non è tutto oro quel che luccica e per AssodiSpade FC al posto di Caputo entra Falco, autore di un gran gol su punizione. In aggiunta, il mio Radu subisce tre gol e Pasalic segna una maldestra autorete, rischiando di rendere vano il gol del mio De Paul.

Vedo così allontanarsi la prima soglia gol, ma grazie al modificatore difesa e alle prestazioni di Dalbert e Gabbiadini (non mi ha deluso col suo 5.5) raggiungo in extremis i 66 punti tondi e porto a casa la vittoria per 1-0. Insomma, ho già pronto il nuovo nome per la prossima giornata...  

Nicola - La mia Lega Fantacalcio