SHARE

FANTARACCONTI - Dopo Berenguer, Linetty, Soriano, Boga, ora Ciofani al 103'

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

La nostra Lega Piombo Fuso ha ormai una tradizione che supera il decennio, ma solo negli ultimi 5 o 6 anni ha avuto continuità di partecipanti, con sempre gli stessi 10 fantallenatori (o quasi) a contendersi il titolo di campione.

La formula è sempre la stessa: campionato a classifica generale, due coppe a scontri diretti (Apertura e Clausura) da 18 partite l'una, in maniera tale da dare una possibilità di andare a premi anche a chi è partito male, per non perdere mai la voglia di seguire i propri giocatori durante il corso dell'anno.

Tra l'altro la nostra lega utilizza anche le rose infinite, quindi è probabile che nelle formazioni a volte potreste vedere giocatori che in altre leghe non sono mai stati comprati.

Ma quello che vi voglio raccontare ha dell'incredibile. Dobbiamo partire da due settimane fa, alla vigilia della 28esima giornata, chiudiamo il mercato secondo la regola della lega che impone lo stop agli scambi nelle ultime 10 giornate per evitare "favori" strani. Alcuni colpi dell'ultimo momento fanno impazzire i partecipanti con il cambio di casacca di Petagna e Mertens tra gli altri.

Ma al lunedì ci accorgiamo di un grossolano errore: la 28esima giornata non fa parte delle ultime 10 ma sarebbe l'undicesima partita prima della fine del mercato.

A quel punto riapriamo il mercato, con le proteste di molti (tra cui il sottoscritto che ha venduto Petagna per particolari esigenze del momento, ma che avrei potuto evitare sapendo che ci sarebbe stata ancora una settimana di scambi). Pensavamo che i colpi ad effetto sarebbero finiti, ma a mezz'ora dall'inizio dalla ventinovesima, lo scambio che non ti aspetti.

Stella Rossa prende da Holding Borteta Belotti, Shick e Pjanic in cambio di Politano Insigne e Milinkovic Savic.

La piazza si surriscalda, in molti vedono malafede in uno scambio che per la maggior parte dei partecipanti non è equilibrato. Minacce di sciopero dal consegnare la formazione ad insulti più o meno velati nei confronti delle due squadre, ree di aver, secondo alcuni, qualche accordo sottobanco. Il tutto viene esasperato dall'infortunio il giorno seguente di Insigne, che porta veramente all'isteria di massa.

La prima giornata passa con polemiche ad ogni assist, ammonizione e gol, ma per fortuna a segnare è Milinkovic Savic che calma un po' gli animi.

Purtroppo il peggio doveva ancora arrivare.

31 esima giornata, turno infrasettimanale. Stella Rossa segna con Perisic e due volte con l'oggetto della discordia, Belotti. Apriti cielo, si riapre la diatriba sugli eventuali favori fra le due società, ma anche qui un evento porta un attimo la calma: Stella Rossa gioca in 10. Siamo all'85esimo e pur avendo segnato 3 gol, gli avversari (ironia della sorte, proprio Holding Borteta) potrebbero avere qualche vana speranza di strappare un pareggio.

A Stella Rossa non gioca Keita, non gioca Shick e Ciofani entra solo ora. Ovviamente con solo 5 minuti più recupero da giocare, il voto è praticamente una chimera, a meno che il giocatore non prenda un bonus o malus significante.

In pieno tempo di recupero il panico: rigore per il Frosinone. Dopo svariati minuti l'arbitro convalida con il VAR e sul dischetto si presenta Ciofani. Mal che vada per Stella Rossa significa prendere 2 punti al posto di 0, quindi sempre meglio che niente, ma invece Ciofani segna il rigore, portando Stella Rosa da giocare in 10 ad avere un altro + 3 in pagella.

Nel giro di 10 minuti la chat Whatsapp della nostra lega si svuota, da gente indignata da cotanta "fortuna" (per non usare termini più coloriti) e da ancora vaghi sospetti di combine fra le due società, corroborate dall'atteggiamento (ovviamente ironico) di Holding Borteta che si rivolge al presidente di Stella Rossa in maniera servile da far invidia al geometra Calboni di Fantozzi.

Cose che capitano direte voi se non fosse che durante l'anno Stella Rossa ha trovato i gol di Berenguer, Linetty, Soriano, Boga, sempre e solo schierati quando hanno portato bonus. Inutile studiare statistiche, formazioni e scontri, se poi la dea bendata ci vede benissimo, ma unidirezionalmente.

Giuseppe - La mia Lega Fantagazzetta

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantacalcio.it?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista di Fantagazzetta: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantacalcio.it, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantagazzetta altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!

QUI LE ALTRE PUNTATE DI #FANTARACCONTI